La gamma della Megane di quarta generazione viene completata con la nuova Renault Megane Grand Coupé. Sarà in arrivo in Italia nella prossima primavera. Nel nostro paese lo scopo è quello esorcizzare gli esiti negativi pregressi lanciando una versione berlina quattro porte d’intonazione sportiva. Da noi, infatti, la formula classica è quasi appannaggio esclusivo dei modelli premium tedeschi e, nelle fasce inferiori, a tenere banco sono le cinque porte, Suv e crossover. La via scelta da Renault è quella della piccola ammiraglia piuttosto di una low-cost.

I TRATTI DISTINTIVI

La nuova Renault Megane Grand Coupé è lunga 4,63 metri, qualcosa di più della stessa variante wagon. Con un passo aumentato a 2,71 metri, la nuova versione guadagna in abitabilità interna. Mantiene comunque una buona capacità per il bagagliaio, 550 litri. Conferme per qualità costruttiva e finiture che la mettono in condizioni di non soffrire di complessi d’inferiorità rispetto alle rivali tedesche. Nulla di mutato per quanto riguarda la scuderia motori, con i 1.200 turbo benzina ad iniezione diretta da 115 e 130 Cv e i diesel 1.500 e 1.600 da 110 e 130 Cv. Mancano però le unità più prestanti disponibili su altre Megane. Cosa comunque non sorprendente, dato il suo carattere prevalentemente stradista piuttosto che sportiva.

CONSIDERAZIONI SULLA NUOVA RENAULT MEGANE GRAND COUPÉ

Grosso modo si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad una Talisman in proporzioni ridotte. Rimane la tendenza ad offrire gli equipaggiamenti di maggior pregio disponibili nella famiglia Megane. Confermati, infatti, gli accessori hi-tech come l’head-up display e il grande tablet touch a centro plancia. Non mancano poi dotazioni da vettura di classe superiore come tetto panoramico in cristallo e sedili a regolazione elettrica. La nuova Renault Megane Grand Coupé dispone del sistema Multi-Sense, che permette di selezionare cinque parametri di comportamento della vettura, da quello che privilegia i consumi al settaggio più sportivo. Completa l’offerta di apparati l’assistenza alla guida per frenata, superamento corsia, lettura dei segnali stradali, regolazione dei fari, parcheggio e mantenimento della distanza di sicurezza.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette − 11 =