Ligier Nova: prezzo e scheda tecnica di una microcar leggendaria

Nelle concessionarie ebbe vita breve, ma nel mercato delle auto usate continua a essere molto apprezzata.

Logier Nova usata
Il suo arrivo sul mercato, nell'ormai lontano 1999, segnò un importante rivoluzione nell’ambito delle microcar. Adesso è molto ricercata nel mercato delle auto usate.

Le microcar, anche dette auto senza patente, continuano ad avere un buon successo commerciale, anche in Italia. Unico limite? Il prezzo, sovente spropositato per il loro reale valore. Mai pensato di cercare nel mercato dell’usato auto? Una Ligier Nova usata può costare meno di 3.000 euro. Per acquistare una microcar nuova, invece, possono servire anche oltre 10.000 euro.

Piccola, ma molto sicura

Piccolissima (2,7 metri di lunghezza per meno 1,5 m di larghezza), leggerissima (350 kg di massa), la Ligier Nova è una microcar prodotta dalla casa motoristica francese, con un grande passato in Formula 1, dal 1999 al 2004. Il suo arrivo sul mercato segnò un importante rivoluzione nell’ambito delle auto senza patente. Dotata di un telaio modulare e di una struttura composta di tubi in lega leggera, la Ligier Nova riusciva a essere non solo meno pesante rispetto alle concorrenti, con notevoli risparmi di carburante, ma garantiva anche una tenuta di strada ottima, anche grazie alla batteria e al serbatoio disposti in posizione centrale che bilanciavano perfettamente i pesi. Il serbatoio posto centralmente, inoltre, aumentava la sicurezza del guidatore, e dell’eventuale passeggero, in caso d’incidente. La stessa carrozzeria è composta da un materiale plastico, altamente innovativo sul finire degli anni Novanta, in grado di attutire gli urti. Tante le protezioni e i rinforzi, sia interni, sia esterni. In estrema sintesi, con la Ligier Nova furono cancellati i tipici difetti delle microvetture: scarsa sicurezza e pessima tenuta di strada.

Interni non eccelsi

Il design della Ligier Nova riprende quello dell’Ambra, microcar che andava a sostituire sul mercato. Le linee, tuttavia, sono maggiormente tondeggianti, mentre una nervatura su entrambe le fiancate consegnano all’auto, assieme ai fanali posteriori tondi, un carattere più giovanile, essendo il suo principale target di mercato. Unico neo la strumentazione interna, del tutto simile a quello della Ligier Ambra. Le pochissime innovazioni tecnologiche presenti ne decretarono il breve ciclo di vita negli autosaloni. Solo l’allestimento Pack, ben più caro di quello base, presentava alzacristalli elettrici, cerchi in lega e tettuccio apribile.

Ben 37 km con un litro di gasolio

La Ligier Nova è equipaggiata con un motore diesel progettato dalla Lombardini. Si tratta di un propulsore bicilindrico con inizione meccanica di 505 cm³ di cilindrata, con una potenza di 4Kw (5.4 CV). La velocità massima della Ligier Nova è di 44 km/h. Contenuti i consumi: con una velocità di crociera di 30 km/h è possibile percorrere quasi 37 km con un litro di carburante. Esiste anche una versione dotata di un motore a benzina, leggermente più performante (650 cm³ di cilindrata e potenza massima di 15 kW), sebbene dai consumi più elevati. L’interesse mostrato dai teenagers italiani, specialmente negli ultimi anni, hanno decretato il successo nell’usato auto della Ligier Nova.

 

Potrebbero interessarti anche:

Auto per neopatentati: limiti, consigli, come trovare i modelli dalla targa

Le 10 migliori auto per neopatentati 2015: i consigli di Autotoday

Auto per neopatentati 2015: l’elenco completo con modelli e prezzi

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 33 Media: 3.7]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × due =