Jeep Grand Cherokee: prezzo e scheda tecnica del suv di grandi dimensioni

Fuoristrada lussuoso che sa farsi valere anche sui terreni sconnessi. I motori benzina hanno cilindrate statunitensi.

Jeep Grand Cherokee scheda tecnica
Occorre sottolineare che quando si è di fronte alla Jeep Grand Cherokee si ha pur sempre davanti un fuoristrada. Lussuoso, certamente, ma pensato per affrontare terreni sconnessi.

Il vertice della gamma Jeep si chiama Grand Cherokee. Questo SUV di grandi dimensioni è in produzione dal lontano 1993. Attualmente nelle concessionarie è disponibile la quarta generazione del modello che ha ricevuto un restyling, efficace ma non invasivo, nel 2013.

 

Il modello della rinascita

La Jeep Grand Cherokee quarta serie è nata nel periodo più buio per Chrysler, ossia nel 2010. Solo l’anno prima la casa automobilistica aveva annunciato il fallimento controllato. Allo stesso tempo rappresenta il modello della rinascita di Jeep, anche grazie alla partnership strategica prima, e fusione in seguito, con Fiat. La vettura è sbarcata in Europa nel 2011, dopo alcune modifiche realizzate per incontrare il gusto degli automobilisti del Vecchio Continente, ottenendo un immediato successo commerciale, nonostante il prezzo, non è certo un’auto “economica”, e la crisi globale del mercato dell’automobile.

 

Un fuoristrada lungo quasi 5 metri

Sono decisamente importanti le dimensioni della Jeep Grand Cherokee. Il modello misura 483 cm di lunghezza e 194 di larghezza. Il design segue il family feeling storico della marchio: linee rigorose ed enorme calandra. I nuovi gruppi ottici forniscono maggiore grinta al frontale. Gli interni sono assai lussuosi. Tanti gli accessori di serie, anche nell’allestimento base (Laredo) che però è privo dei sensori di parcheggio e questo potrebbe causare qualche difficoltà durante la manovre.

 

Lussuosa, ma con un’anima da fuoristrada

Occorre sottolineare che quando si è di fronte alla Jeep Grand Cherokee si ha pur sempre davanti un fuoristrada. Lussuoso, certamente, ma pensato per affrontare terreni sconnessi. La trazione integrale e le marce ridotte sono di serie, così come i differenziali anteriori e posteriori autobloccanti e il limitatore di velocità in discesa.

 

I benzina hanno cilindrate statunitensi

La Jeep Grand Cherokee è equipaggiata con un’ampia gamma di motori a benzina, tutti Euro 6, molto potenti, con cilindrate che sembrano pensate per il mercato a stelle e strisce: 3.6 V6 da 286 CV, 5.7 V8 da 352 CV e il poderoso 6.4 V8 capace di erogare addirittura una potenza di 468 CV. Le prestazioni di quest’ultimo sono da auto da corsa, superando i 250 km/h e passando da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. Meno performante, ma anche più attento ai consumi, il turbodiesel Multijet 3.0 litri V6, proposto in due varianti di potenza (190 o 250 CV).

 

Un lusso che si paga…caro

L’allestimento base della Jeep Grand Cherokee (3.0 V6 CRD Laredo) costa 53.000 euro. Il top di gamma, sempre diesel (3.0 V6 CRD Summit Platinum Edition), oltre 20.000 euro in più (78.650 euro). Più costose le versioni a benzina, il cui prezzo di partenza è 71.500 euro (3.6 V6 VVT Summit).

 

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Jeep Renegade 2015: prezzo, consumi, dimensioni e scheda tecnica

Nuova Jeep Cherokee 2015: prezzi, consumi, dimensioni e scheda tecnica

SUV grandi: i 10 migliori modelli di dimensioni importanti

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 12 Media: 3.7]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 3 =