BMW M760Li xDrive: limousine sportiva

Con motore V12, è sgargiante, ma anche sofisticata.

Supercar travestita da limousine. Ci riferiamo alla nuova BMW M760Li xDrive, una delle Serie 7 più potenti in circolazione. 610 CV e 800 Nm di coppia massima, accelera da 0 a 100 km/h in 3,7″.

BMW M760Li: l’ammiraglia delle ammiraglie

Infonde potenza il nuovo V12 a benzina M Performance TwinPower Turbo. Velocità limitata elettronicamente a 250 km/h, l’optional del M Driver’s Package fa sì che possa salire a 305 km/h. Appositamente tarato il cambio Steptronic a otto rapporti. La trazione integrale intelligente predilige l’assale posteriore, ma in base ai valori istantanei di aderenza invia motricità dove è più richiesta. Quattro ruote sterzanti del sistema Integral Active Steering accorciano virtualmente il passo, e trasmettono agilità.

Personalità differenti

Ripudiano soluzioni banali gli esterni, marcatamente sportivi: quattro scarichi posteriori, cerchi da 20″ esclusivi e parecchie cromature sparse sulla carrozzeria. Credete che sia un po’ troppo? Richiedete il pack Excellence e avrete maggiore sobrietà. Il pacchetto aerodinamico M viene messo da parte e compaiono nuove cromature chiare e inserti in legno per l’abitacolo. Un abitacolo che riprende alcuni elementi già visti sulle altre Serie 7, con quel lusso e quelle rifiniture di assoluto livello.

Monitor e controller, che combo!

Sulla M760Li xDrive l’allestimento si distingue dalla massa. Esclusivi il volante con logo M, è specifica anche una strumentazione con fondo scala a 330 km/h. Pedaliera in alluminio, un po’ di targhette V12 sono sparse in più punti, quasi a ricordarci che non siamo affatto nei pressi di un’automobile “normale”. Come in tutti i modelli della gamma, il monitor di bordo del sistema di comando iDrive è Touch Display. Oltre alla possibilità di gestione con il Controller, le funzioni possono essere selezionate ed attivate in modo ridondante, sfiorando la superficie dello schermo.

Ricarica induttiva

Inoltre, il sistema iDrive viene ampliato dal BMW Gesture Control. I movimenti della mano rilevati da un sensore 3D gestiscono le funzioni d’infotainment in modo particolarmente intuitivo e confortevole. Integrata nella consolle centrale, la sede dello smartphone consente di ricaricarlo senza cavo, prima volta in un’automobile.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei + dieci =