Alfa Mito Junior: prezzo, caratteristiche e scheda tecnica

Uno speciale allestimento per ricordare la leggendaria GT 1300 Junior del 1966.

Alfa Romeo MiTo Junior
Ottime prestazioni, anche se alimentata a gas.

Lo Junior è un allestimento speciale dell’ Alfa Romeo Mito caratterizzato da soluzioni estetiche e tecniche pensate per automobilisti under 25, comunque target di riferimento per l’intero modello. Nonostante l’esclusività della dotazione, l’entry level della Mito Junior è disponibile a un prezzo realmente competitivo: 17.650 euro (1.4 benzina 78 CV).

Un omaggio alla leggendario GT 1300

La casa automobilistica del Biscione, per la Mito Junior, ha pensato di rispolverare il look della GT 1300 Junior che rivive sulla nuova berlina compatta attraverso la livrea half black, i dettagli cromo satinati, gli esclusivi cerchi in lega da 17 pollici White Style, che sono in tinta con le calotte degli specchietti, e lo sticker Junior sul posteriore. Altri elementi della vettura rimandano alla grinta sportiva della GT prodotta nel 1966, ma sono stati rivisitati per essere al passo con i tempi, come, ad esempio, il muscoloso paraurti posteriore e lo spoiler da corsa, il terminale della marmitta cromato e i cristalli posteriori oscurati.

Un DNA sportivo

Gli interni della Mito Junior esaltano ulteriormente il DNA sportivo della vettura, capace d’incarnare lo spirito Alfa Romeo meglio della versione “base”. Le sellerie sono total black, graffiate con cuciture bianche, contrasto che compare su ogni elemento dell’abitacolo. Pelle per il volante, la cuffia del cambio e il freno a mano. La strumentazione di bordo trasmette è stata rimodellata appositamente per questa versione. Funzionale il sistema d’infotainment UConnect con touchscreen da 5 pollici, forse un pò piccolo, e comandi al volante.

Un bolide compatto

L’Alfa Romeo Mito Junior è equipaggiata con il potente motore 1.4 Multiair da 140 CV abbinato a un eccellente cambio sequenziale TCT (21.400 euro). Allo stesso prezzo, solo 100 euro in più, è possibile optare per il propulsore 1.4 Turbo bifuel (benzina + GPL) che permette interessanti risparmi al distributore, offrendo delle prestazioni non male per una vettura alimentata a Gas di Petrolio Liquefatto. Non poteva mancare il pluripremiato 0.9 Turbo TwinAir (19.200 euro). Un po’ meno sportivo è il motore 1.3 JTDm (19.650 euro).

 

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Alfa Mito: prezzo, caratteristiche e foto della versione 2015

Alfa Romeo: la nuova MiTo Junior e la nuova Giulietta Sprint

Le 10 migliori auto per neopatentati 2015: i consigli di Autotoday

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4.3]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 5 =