Continental lancia ContiConnect, sistema intelligente che verifica la pressione pneumatici, segnalando al conducente quando sono sgonfi.

DATABASE IN PERENNE AGGIORNAMENTO

Presentati allo IAA 2016 di Hannover i pneumatici iTire, una soluzione user-friendly per il controllo digitale. In pratica i sensori ContiPressureCheck vengono preinstallati all’interno delle gomme già in fabbrica. I dati misurati all’interno vengono così registrati continuamente e mostrati al conducente su un display. Se il valore effettivo della pressione diverge dal valore consigliato emette un allarme, dando la possibilità di prendere subito provvedimenti per risolvere il problema e ripristinare il normale livello di pressione in tutta sicurezza.

LA VETTURA COPRIRA’ DISTANZE MAGGIORI

ContiConnect controlla, analizza e registra temperatura e pressione dei pneumatici dell’intera flotta, avvalendosi dei dati raccolti mediante i collaudati sensori TPMS ContiPressureCheck. Attraverso il suo impiego sarà possibile ridurre i consumi di carburante e l’usura dei pneumatici, accrescendone la resa chilometrica. Grazie alle emissioni ridotte di CO2, contribuirà anche alla tutela dell’ambiente.

USCIRA’ L’ANNO PROSSIMO

“Siamo orgogliosi di annunciare che ContiConnect sarà lanciato nel secondo trimestre del 2017, afferma Nikolai Setzer, responsabile della divisione pneumatici di Continental. Verranno analizzati e forniti report sulla pressione dei pneumatici e sulla temperatura per l’intera flotta. Fleet manager poi avvertiti se sono necessarie misure correttive. Le informazioni sulle prestazioni dei pneumatici e sull’efficienza di una flotta possono essere ottenute attraverso un portale online.

INTERVENTI AD HOC

“Con ContiConnect facciamo un enorme passo in avanti nella nostra evoluzione da produttore premium di pneumatici a fornitore di soluzioni, commenta Setzer. “Arricchiamo la nostra lunga esperienza nel settore dei pneumatici con i dati dei sensori inseriti nei nostri pneumatici per autocarri e autobus. Per i nostri clienti, questo significa il passaggio dalla manutenzione manuale dei pneumatici al monitoraggio automatico e alle manutenzioni mirate. Essi possono utilizzare il nostro grande know-how sui pneumatici, ma anche quello sui sensori e sui dati dei veicoli. Questo rende Continental il partner ideale nel mondo della logistica, sempre più digitalizzato”.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + cinque =