Piede a tavoletta e via verso nuovi orizzonti. Divampa con ancor maggiore intensità la Porsche 911 GTstreet R elaborata da TechArt.

3 LITRI, 6 CILINDRI BOXER

La gamma del modello presenta una nuova gamma di motorizzazioni sottolineata dal “piccolo” 3 litri a doppio turbocompressore e architettura a 6 cilindri boxer. Un’unità che, nella versione Turbo S portata a 3,8 litri, eroga di serie 580 CV. Questa è finita tra le mani della factory di Leonberg, la cui attività è da sempre legata a filo doppio alla produzione del “Cavallino” di Zuffenhausen.

BODYKIT FATTO “IN CASA”

Realizzato “in casa” il bodykit, in fibra di carbonio. Comprende nuove prese d’aria, che servono ad ottimizzare il raffreddamento di freni e radiatori. Design ispirato invece alla Porsche 911 GT3 RS, un nuovo splitter anteriore e, posteriormente, uno specifico alettone regolabile arricchito con una coppia di flap laterali e un nuovo kit di scarico racchiuso in un esclusivo diffusore. Completa la connotazione estetica una nuova tavolozza di colori carrozzeria con inserti in nero a contrasto. Le tinte vengono riprese per l’abitacolo, a sua volta equipaggiato con un rollbar e un nuovo volante multifunzione e che può essere dotato, fra le numerose possibilità di personalizzazione oferte al singolo cliente, di sedili dal guscio in fibra di carbonio.

CERCHI FORMULA IV

Adottato un kit sospensioni VarioPlus in abbinamento al dispositivo PDDC. Funzionale alla stabilizzazione attiva del rollio, che impedisce l’inclinazione laterale della vettura in curva. Limitando le oscillazioni della vettura sui terreni irregolari. I gruppi ruota si avvalgono di cerchi “Formula IV” monodado centrale – anch’essi sviluppati da TechArt – disponibili in due diametri: 20″ e 21″ e pronti al montaggio di pneumatici da 265/35 ZR 20 all’anteriore e 325/30 ZR 20 al posteriore (a richiesta 265/30 ZR 21 e 325/25 ZR 21).

720 CV NEL 2017

Sotto il cofano, il potenziato 3.8 6 cilindri sovralimentato con doppio turbocompressore. In programma di elaborazione permette di elevare la potenza a 640 CV e 880 Nm di coppia massima, oppure 720 CV: quest’ultimo kit sarà disponibile nel 2017. Nuovo anche l’impianto di scarico a quattro terminali, che si avvale di valvole elettropneumatiche a regolazione continua. Per un ottimale controllo del flusso dei gas di scarico e del sound sprigionato dal 3.8 biturbo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − tre =