Lamborghini Huracan Spyder: una forza della natura l’elaborato Vision Of Speed

Più carbonio e cavalli sulla spyder

Lamborghini Huracan Spyder. Simbolo del lusso italiano, sogno a occhi aperti. Da Vision Of Speed un elaborato che promette di soddisfare pure i più esigenti.

PIU’ LEGGERA E RESISTENTE

La factory si è messa al lavoro sul modello base (quotato 230.000 euro), cercando di elevarne, ove possibile, il già elevato status. Missione proibitiva, potreste pensare. E mica a torto, visto che parliamo di una fra le vettura più spettacolari in circolazione. Fatto largo ricorso alla fibra di carbonio, sotto forma di ala fissa sul posteriore, pur disponibile anche una versione più improntata all’uso in pista regolabile meccanicamente.

SCARICA DI ADRENALINA

Sempre in fibra di carbonio un nuovo diffusore impreziosisce la parte inferiore del paraurti. Al suo interno i quattro scarichi del sistema Akrapovic in titanio, che ha permesso di perdere 20 Kg rispetto all’originale. Nel mostruoso V10 posteriore la potenza sale a 630 CV (+20) e 582 Nm di coppia (+22). Tratto comune il carbonio, impiegato all’esterno per il coperchio del carburante, una nuova finitura del paraurti anteriore e le calotte degli specchietti. All’interno lo si trova invece per bocchette di aerazione, consolle centrale e maniglie delle portiere, disponibile anche su volante e paddle che comandano il cambio a doppia frizione. I cerchi sono infine di provenienza Mansory, gommati a scelta fra Michelin e Pirelli con misura 245/30ZR20 all’anteriore e 325/25ZR21 al posteriore.

SCATTI RUBATI

Casa di Sant’Agata Bolognese che a quanto pare sta studiando nuove varianti. Alcuni scatti ritraggono infatti una Huracan Spyder “giocare” sulla neve, che dovrebbe chiamarsi Performante. Insieme a lei probabile l’arrivo di una”Superleggera“. Due novità che saranno spinte  dalla LP 610-4 a quattro ruote motrici. Un “610” destinato probabilmente a salire poiché ad equipaggiare le nuove nate sarà il V10 5.2 aspirato montato sull’ultima Audi R8. Le foto rivelano un’impronta sempre più sportiva per via delle appendici aerodinamiche di dimensioni generose. La coupè dovrebbe essere presentata al Salone di Ginevra, seguita poco dopo dalla Performante.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + quattro =