Cambio di proprietario, ma non a basse pretese per una delle sette Koenigsegg One:1. Stabilito un nuovo record come auto venduta a più caro prezzo.

SOLO PER I PIU’ RICCHI

Si è reso necessario un assegno di 10 milioni di dollari per convincere il precedente possessore a cedere la conturbante bellezza. Tradotto in euro: 9,41 milioni. Notizia di questa vendita arrivata naturalmente in veste ufficiose. Trattasi infatti di una trattativa fra privati vale infatti il solito principio di riservatezza. A darne comunicazione uno specialista, occupatosi della manutenzione del mezzo. Voce che corrisponde a ogni modo quasi certamente al vero. Valore della Koenigsegg One:1 giustificato per la sua limitatissima tiratura. L’hypercar è stata infatti prodotta in serie limitata. Venduti sei esemplari a 2,85 milioni di dollari, il settimo è rimasto di proprietà del costruttore svedese. Comprarla rappresenta senza ombra di dubbio un buon affare, dato che, una volta toltosi lo sfizio, piazzarla sul mercato darebbe pochi problemi. Tanti i facoltosi che vorrebbero accaparrarsela.

0-400 IN 20”!

Esemplare in questione finito in un sorvegliatissimo garage in una non meglio identificata località degli Stati Uniti. Numero di telaio 106 di colore bianco, analogo a quello che qualche mese fa era stato proposto da uno specialista in Florida, la Prestige Imports, a 5 milioni di dollari. Presentata nel 2014, la One:1 è una berlinetta estrema, con un motore V8 5.0 turbo da 1.360 Cv a 7.500 giri e capace di erogare una coppia di ben 1.000 Nm, che può salire a 1.371 Nm in overboost. Altrettanto straordinaria l’accelerazione: 0-400 km/h in 20 secondi, mentre il costruttore svedese non si abbassa a dichiarare i tempi su ‘scatti’ più umani, come lo 0-100 o lo 0-200. Massa totale di soli 1.360 kg, offrendo un rapporto peso/potenza pari a 1 CV: 1kg che ha inspirato il nome della vettura (One:1).

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 + 6 =