Jeep Wrangler by Militem: l’opera prima dell’atelier italiano

Apre i battenti il laboratorio specializzato nella personalizzazione di auto statunitensi

I gusti sono insindacabile. Pure in fatto di auto. Ciascuno ha un proprio modello dei sogni, vuoi per bellezza o spirito in pista. E a questi ultimi si rivolge la Jeep Wrangler by Militem.

Jeep Wrangler by Militem, vivere appieno l’auto

Imprimere all’auto uno stile tipicamente USA. È la mission che persegue Militem (Gruppo Cavauto), team di ingegneri tecnici ed artigiani. Nella sede di Erba nascono e prendono forma le differenti personalizzazioni. Oltreoceano si recuperano i pezzi e si contattano i fornitori. “Coloro che scelgono prodotti così particolari quali muscle car, sport car, pickup e luxury SUV americani, o pensano a un restomod di una classic car, desiderano sempre più vivere e vedere i loro mezzi in modo non troppo convenzionale spiega Hermes Cavarzan – Presidente e fondatore del Gruppo Cavauto e Responsabile del nuovo brand Militem – “Il nostro compito è creare e assicurare valore a specifici desiderata, proponendo o rispondendo, in modo tecnico, qualitativo e creativo, a un’esigenza del mercato automotive, rispettando sempre e comunque le vigenti norme di omologazione europea”.

Ciak si gira!

Opera prima del gruppo Militem la speciale Jeep Wrangler. Sono nate così le JI, JII e JIII, spinte dal 2.8 CRD da 200 cv e dal più cattivo V6 3.6 benzina da 284 cv. La più esuberante JIII sfodera nuovi paraurti che incrementano gli angoli d’attacco ed uscita. Un bullbar anteriore mostra aggressività, mentre luci led e fari supplementari (anch’essi Led) rischiarono anche le notti più buie. Speciali anche le “scarpe”, dei giganteschi pneumatici BFGoodrich Mud-Terrain da 35” x 12,5” calzati su cerchi in lega da 17”. Agiscono nell’ombra, ma assolvono adeguamente il proprio compito, i nuovi ammortizzatori con molle rinforzate, puntoni regolabili e barre di accoppiamento rinforzate. Dentro ettari di pelle ricoprono sedili e altri elementi. E le JI e JII? Riprendono lo stile della sorella maggiore, con alcuni tratti unici. I prezzi partono da 46.450 euro per la JI Militem per arrivare ai 64.850 per la JIII a 5 porte.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 1 =