Ferrari Land: a PortAventura le montagne russe più alte d’Europa e altro ancora

Svelati i dettagli alla vigilia del GP di Barcellona

Posta un anno fa la prima pietra, è stato svelato a Montmelò il modello in scala di Ferrari Land, parco tematico la cui apertura è programmata per l’aprile 2017 a PortAventura (sulla Costa Daurada in Spagna).

A CACCIA DI RECORD – Terminato l’adeguamento di fondamenta e area, il team è ora impegnato sugli impianti per le attrazioni, il cui fiore all’occhiello sarà l’Acceleratore Verticale, che conquisterà il primato di “montagne russe” più alte d’Europa coi suoi 112 metri. Installato nella parte frontale un enorme Scudetto con il Cavallino Rampante alto 12 metri, largo 9 metri e pesante 9 tonnellate. Starter della cerimonia d’installazione e della successiva visita al cantiere Ferrari Land Giovanni Cavalli, direttore generale commerciale del resort, e Luis Valencia, direttore dello sviluppo di PortAventura World che ha reso noto lo stato dei lavori: “Attualmente siamo impegnati nella costruzione degli edifici che daranno forma e sostanza all’area dedicata alla tradizione italiana, come una vera trattoria e all’area destinata ai simulatori. Una volta completata questa fase, inizieremo a lavorare alla tematizzazione delle strutture”.

I TEMPI ANNUNCIATI – Gli edifici più significativi della sede Ferrari di Maranello e alcuni riferimenti ai grandi monumenti architettonici italiani abbelliranno il complesso. Due illustri esempi sono Mediterrània, l’area di PortAventura Park ispirata al ”mare nostrum”, e Hotel PortAventura, fedele replica di una villa mediterranea. Luis Valencia ricorda inoltre che il divertimento non è destinato ad esaurirsi qui poiché ”oltre all’acceleratore, stiamo procedendo con la costruzione di un circuito per auto elettriche che rappresenterà un altro dei fiori all’occhiello del nuovo parco: oltre 500 metri di pista con veicoli che riprodurranno i bolidi da GP Ferrari”. Ferrari Land comporterà un investimento complessivo pari a circa 100 milioni di euro e occuperà una superficie di 60.000 metri quadrati. Conclusi i lavori entro fine anno, l’apertura avverrà nel 2017.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + diciannove =