Bagni su due ruote: a Milano arrivano i Toy Bus

Nel capoluogo lombardo garantito il servizio

Per eventuali emergenze bagni pubblici fanno sicuramente comodo e se in Russia vi erano già ora la restaurata Darsena di Milano (l’ex porto fluviale sui Navigli) inaugura pure il primo autobus/vespasiano d’Europa occidentale.

I LOCALI – L’esempio imitato è quello di San Pietroburgo, dove davanti davanti al Palazzo dell’Hermitage stazionano tre MAZ adibita alla stessa funzione. Sul modello italiano cinque i bagni presenti, a partire dalla porta anteriore, attrezzata con rampe manuali così da permettere a coloro che si trovano su carrozzella di salire agevolmente e trovarsi appena dietro l’asse anteriore un locale attrezzato (c’è anche un fasciatoio per infanti). La zona centrale è dedicata alle signore, a cui sono riservati due WC e lavandini, mentre nella porta dietro gli uomini trovano tazza, urinatoio a parete e lavandino.

POSSIBILE UTILIZZO – La volontà è riciclare un veicolo in via di dismissione per renderlo bagno pubblico itinerante, da posizionare nei luoghi dove causa affollamento o carenze di infrastrutture potrebbe essere necessario aggiungere servizi igienici utili a garantire maggior decoro alla città. Secondo l’assessore Pierfrancesco Maran sono stati individuati una sessantina di eventi dove il WC bus verrebbe comodo, comprendenti la Stramilano, i grandi concerti, lo stadio e ancora altre manifestazioni.

I COSTI – A favorirne lo sfruttamento il bisogno della sola presa di corrente a far funzionare il veicolo. Le toilette installate sono infatti di tipo chimico, come quelli dei camper o i Toy-Toy. La base in questo caso è un Cityclass che l’ATM ha ceduto, dietro cifra simbolica (6mila euro), all’AMSA di Milano, incaricata di gestirlo con autista, incaricato a sorvegliare il corretto uso delle attrezzature oltre a riportarlo in deposito quand’è ora di svuotarne i serbatoi e ripristinare i liquidi. 75mila euro la spesa sostenuto per allestirlo, inclusa la non facile riomologazione come esemplare unico.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quindici − dodici =