Raid dell’Etna, le auto d’epoca alla scalata del vulcano

Torna l’appuntamento con la classica siciliana: un mix tra tradizione e passione per i motori

Raid dell'Etna
Raid dell'Etna

Un doppio appuntamento sulle pendici dell’Etna per gli appassionati di motori. Il Raid dell’Etna 2014 si scinde in due appuntamenti: da domani, domenica 28 settembre, a sabato 4 ottobre ci sarà la competizione riservata alle auto d’epoca, mentre da mercoledì 15 ottobre a sabato 18 si terrà un appuntamento riservato alle Porsche per festeggiare il 40esimo anniversario della Porsche Turbo. L’evento si chiamerà Raid dell’Etna Porsche Tribute.

Il programma

Più di 80 gli equipaggi che prenderanno parte alla manifestazione, si comincerà domani a Palermo per arrivare sabato prossimo a Catania. Mille i chilometri da affrontare in una gara di regolarità che unirà la bellezza delle vetture storiche con il gusto della cucina siciliana. Come sempre il Raid dell’Etna sarà un’opportunità per pubblicizzare le bellezze e la cucina dell’isola. Un mix tra turismo e sport che ha da sempre contraddistinto questa competizione. Il percorso prevede, come già detto, la partenza dal capoluogo siciliano per attraversare Petralia, fare un giro all’autodromo di Pergusa e proseguire verso Ragusa, Modica, Marzamemi, Noto, Siracusa e arrivare infine a Catania con l’escursione nel paesaggio lunare dell’Etna passando dal versante Linguaglossa. Cinquantadue prove speciali da disputare a cronometro decreteranno il vincitore di quest’anno. Il 4 ottobre la manifestazione si concluderà con la premiazione dei vincitori nella centralissima piazza dell’Università e con l’esposizione delle auto che hanno partecipato alla corsa.

Il Porsche Tribute

Per quanto riguarda il Porsche Tribute il percorso sarà molto simile e ricalcherà il tracciato che ha reso famoso questa terra per le corse automobilistiche: il passaggio a Pergosa sull’autodromo e la scalata all’Etna. Si ripercorreranno le strade della mitica Catania – Etna, alla Linguaglossa – Piano Provenzana oppure la storica val d’Anapo – Sortino.

Le auto presenti

Anche quest’anno le auto presenti saranno di sicuro interesse storico e rappresenteranno un vero spettacolo per gli occhi degli appassionati. Dalla Mclaren M1C del 1967 alla Bentley Le Mans del 1936, fino alla Mercedes Ala di gabbiano del 1959.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]