Se fosse stata costruita qualche decennio dopo, staremmo probabilmente raccontando un’altra storia. E invece dell’Abarth 2000 Scorpio, concept di 47 anni fa, si persero le tracce.

SCORPIO

Nome affascinante il suo, dettato secondo le storiche voci da una duplice ragione. Primo: l’assonanza col Scorpione, simbolo Abarth. Secondo: somiglianza tra lo scarico che esce dalla due posti e la coda velenosa dello scorpione, palese soprattutto nella vista laterale, che mette in risalto la forma estremamente aerodinamica della carrozzeria, dove troneggia il grande cofano motore (posteriore), che sembra appoggiarsi all’abitacolo.

CHIARE LE INTENZIONI

“Vedo/non vedo” che non vale per il posteriore. Non c’è nulla che copra la “visuale”. Motore, filtro e coppa dell’olio, collettori di scarico…tutto è pienamente visibile. Né la carrozzeria né il minimo accenno di paraurti la nasconde. Look che verrebbe ancora definito attuale. Fantastica l’idea di raccogliere in un’unica fascia centrale le luci principali, lasciando i fendenibbia in basso. Esce d’altronde dalla matita di Pininfarina, una che se messa alla prova sa ancora insegnare lo stile in giro per il mondo. Estro, qualità reclamato dalle maggiori Case automobilistiche.

UNICO ESEMPLARE

Abarth 2000 Scorpio che rispecchia appieno il concetto di sportiva estrema. Un telaio tubolare alla base, è in fibra di vetro la carrozzeria in modo da contenere al massimo i pesi. Sotto il cofano un 2.0 quattro cilindri in grado di erogare 220 Cv, che bastano a far sfrecciare la macchina alla bellezza di 280 km/h, grazie ai soli 750 kg di peso e all’aerodinamicità del suo design. Tutte carte in tavola che la rendono affascinante, ma la produzione non riceverà mai il via libera. Un solo esemplare esiste al mondo. Vorreste tanto comprarlo? Potete sentire Shiro Koyaka, suo attuale proprietario. Vi avvertiamo però: sarà una mission impossible convincere il collezionista giapponese. Poche decina di migliaia di euro, o milioni di yen se preferite, non basteranno.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette + dodici =