Renault Twingo 2016 prova su strada: commenti, impressioni, debolezze, recensione completa

Pur con mezzi limitati, l'utilitaria risulta abbastanza sofisticata

Compiuto il debutto commerciale nel 1993, Renault Twingo cerca di stupire con la sua ultima generazione. Affidata a noi di AutoToday la possibilità di mettere le mani sul volante così da verificarne l’effettiva qualità.

ESTERNI – Appartenente al segmento A, il veicolo circola perfettamente pure nelle trafficate strade cittadine con soli 3,6 metri di lunghezza. Ripresi alcuni dettami estetici classici della casa, la voglia di distinguersi viene sfogata attraverso il muso, raccordato in un’unica linea a parabrezza e tetto. Gli stessi gruppi ottici sono integrati magnificamente col cofano e incorniciano la calandra. I fari e i paraurti posteriori ricordano invece quelli della 5 Turbo.

INTERNI – Lo spazio a bordo, proporzionato alle dimensioni esterne, sa ospitare quattro adulti, pur tenuto presente il relativamente basso soffitto lungo la zona posteriore. Buone plastiche e tessuti, vi sono diversi portaoggetti e lo schienale anteriore, abbattibile come quello del divano, rende possibile caricare oggetti ingombranti. La collocazione dei vari tasti è perfezionabile, inoltre il pulsante dell’hazard è poco in evidenza e le bocchette centrali non possono essere escluse. Sul volante i comandi di vivavoce, cruise control e radio. Prese a 12 volt, Usb e Aux sono rintracciabili fra i sedili davanti. Il cruscotto bada poco ai fronzoli, con la corona superiore dedicata al tachimetro e lo schermo centrale dove sono contenuti inoltre gli indicatori di cambiata e livello carburante. Irrinunciabile il sistema R-Link, manca invece il contagiri.

PRESTAZIONI – La capacità di carico, fissata a 188 litri, è leggermente inferiore alla media del segmento.  Provata col TCe Turbo da 90 cavalli, in grado di raggiungere 100 chilometri orari in 10,8 secondi, le performance sono soddisfacenti, sebbene il cambio sia forse troppo duro in alcune circostanze. Il controllo elettronico interviene immediatamente in caso di slittamento o deriva, che non sottrae tuttavia il buon feeling con la macchina.

 

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 9 Media: 4.1]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × cinque =