McLaren 720S: firmato Woking l’inizio di una nuova era

Ancora indefinita la forma, avrà il 4.0 V8 da 720 cavalli

Erede designata della 650 S, la McLaren 720S avrà vita poco tranquilla. Suo compito condurre il brand verso una nuova generazione di supersportive a motore centrale.

CARRELLATA DI MODELLI

Ultima creazione di Woking, prima della nuova serie. In una nuova era dove verranno prodotti altri 15 modelli, ne dà l’avvio abbinando velocità e tecnica all’avanguardia. Stratosferico il potenziale della vettura, basti pensare che il suo motore sarà il 4.0 V8 da 720 cavalli, proprio come indica la sua sigla e questo basta per comprendere quanto sarà veloce questa supercar britannica.

DISIMPEGNANTE

Al top, e non potrebbe essere altrimenti, il controllo. Assiste per generare carico aerodinamico e incolla l’auto al terreno, oltre ad esaltare la potenza frenante nel ruolo di aerofreno. Bastano 5 decimi per adottare il massimo angolo di incidenza e sommare la resistenza aerodinamica alla potenza dell’impianto frenante carboceramico. Intuibile dal teaser pure l’adozione di luci posteriori perimetrali. Led sottili che corrono sotto il bordo della coda e dovrebbero incorniciare anche in basso l’ampia apertura a maglie esagonali, funzionale al raffreddamento del vano motore.

PERSI 18 KG

Lo sviluppo della seconda generazione di Super Series migliora del 50% la deportanza e del 15% il raffreddamento. Risultato anche dei due condotti inseriti sulle portiere, incernierate per l’apertura diedrale. Uno, nella parte posteriore, guida i flussi d’aria verso le masse radianti. L’altro, in corrispondenza dei passaruota anteriori, gestisce la massa d’aria in uscita. Ancora un mistero la forma definitiva che avrà questa macchina. Trapelata al momento solo un’anticipazione del monoscocca in carbonio. Certamente tra i punti di forza vi sarà il telaio, non un ibrido metallo-carbonio come quello della 650S, ma realizzato totalmente in fibra di carbonio. Ne scaturirà un risparmio di 18 kg per un peso complessivo di soli 1.283Kg. Elemento chiave come il già citato motore, compatibile con tutte le soluzioni di motorizzazione ibride. A marzo sarà possibile ammirarla durante il Salone di Ginevra 2017.

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − 12 =