Ford Kuga 2016 prova su strada: commenti, impressioni, debolezze, recensione completa

Equipaggiata a dovere, non bisogna trattarla come una sportiva

La nuova era ha spalancato le frontiere ai SUV. Rappresentante del genere Ford Kuga, in commercio con la sua terza generazione da 3 anni. Curiosi di capire se dispone ancora delle credenziali per tener botta alle recenti uscite la abbiamo provata su strada.

ESTERNI – Piacere a diversi mercati è obiettivo arduo, inseguito qui attraverso un design meno eccentrico rispetto al modello precedente e tratti vigorosi. Grintoso il frontale coi gruppi ottici a sviluppo obliquo, impreziositi da una striscia LED alla base. Il muso varia comunque nel suo complesso le proporzioni, ora provvisto di calandra sottile collocata in alto che fa largo a un paraurti diviso in tre sezioni, dove quelle laterali fingono di ospitare prese d’aria, in realtà chiuse. Le protezioni del sottoscocca, i fari posteriori che si prolungano sulle fiancate e i due scarichi ne evidenziano ulteriormente il carattere.

INTERNI – Soddisfacente lo spazio proposto una volta entrati nell’abitacolo. Il divano ampio e dalla seduta piatta sa accogliere tre adulti. Confortevoli le stesse poltrone anteriori, separate da un pozzetto profondo e capiente, nel quale sono collocate le prese USB e AUX. Il grande cassetto di fronte al passeggero manca però di illuminazione e climatizzazione. Altamente tecnologici gli accessori, fra cui troviamo l’Hands-free Liftgate (apertura e chiusura bagagliaio senza mani), il Keyfree System (apertura e chiusura senza chiave), l’Active Park Assist (parcheggio semi-automatico), l’Easy Fuel (rifornimento senza tappo) e il Forward Alert (sistema per la prevenzione delle collisioni). Permessa la lettura automatica degli SMS.

PRESTAZIONI – Il baule, discreto come capienza (456/1653 litri), è facilmente sfruttabile, complici i 50 cm d’altezza utile fra pavimento e cappelliera. Prestatoci il 2.0 a gasolio da 140 CV, riteniamo qualità principali la semplicità di guida e l’insonorizzazione dell’abitacolo. Efficace il lavoro delle sospensioni, uno stile energico porta al rollio troppo rumoroso.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 11 Media: 3.5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − 8 =