Ford B-Max 2016 prova su strada: spazio, eleganza, potenza

Ottima manovrabilità, certe lacune rimangono

La Ford è un marchio di cui gli americani vanno fieri. Varie le apparizioni televisive e nei grandi eventi pubblici, resta da chiarire se la Ford B-Max può ritenersi esemplare virtuoso. Sotto vi forniamo le sensazioni riscontrate nella nostra prova.

ESTERNI – Il look mette in chiaro risalto la volontà di far stare comodi i propri passeggeri ed ecco dunque spiegata l’imponente altezza. Scaturito da scelte stilistiche il frontale, con la presa d’aria centrale ed i gruppi ottici prolungati sul passaruota che richiamano la giovane generazione dell’Ovale Blu. Ampia la superficie vetrata lungo la fiancata.

INTERNI – Già durante l’ingresso nell’abitacolo – ideale per 4 persone – troviamo una particolarità. Le porte anteriori hanno infatti un peso leggermente superiore poiché integrate alla struttura del montante e si fissano al telaio con due ganci vista l’assenza della canonica battuta centrale. A guadagnarci è la stessa facilità di accesso, durante l’uscita, al contrario, occorre discreta forza per riaprire le porte scorrevoli. Il cruscotto e la plancia esibiscono materiali di qualità e moderni. Il sistema Sync propone varie funzioni, compresa la possibilità di riprodurre localmente gli sms in arrivo. Servizio che al giorno d’oggi potrebbe apparire quasi scontato, ma rivoluzionario durante il debutto compiuto nel 2012. Pecca non ancora colmata la necessità di adattarsi alla poco intuitiva corrispondenza fra i quattro tasti di richiamo dei vari sottomenu e il display. Avanzata la telecamera dedicata all’assistenza in parcheggio, con tanto di possibile zoom.

PRESTAZIONI – Data la categoria, il bagagliaio è capiente con 318 litri che possono diventare 1.386  mediante l’abbattimento del divano posteriore. Messa alla prova la motorizzazione 1.6 a benzina (105 CV, 150 Nm), con cambio automatico a 6 rapporti Powershift, sentiamo a primo acchito un veicolo sicuro grazie soprattutto alla tenuta di strada. La frenata risponde efficacemente pure nelle condizioni ostiche, mentre è sufficientemente leggero e preciso lo sterzo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dieci − 5 =