BMW i Inside Future: la nuova frontiera della guida autonoma

Al CES di Las Vegas uno spaccato sul futuro

Compie una nuova evoluzione l’interazione coi comandi della vettura. Presentato al CES di Las Vegas il concept BMW i Inside Future.

HOLO ACTIVE TOUCH

Esperienza dei passeggeri che può essere singolare o di gruppo, è una sorta di sala semovente preposta all’intrattenimento, dalla musica a contenuti video. Davanti un grande cruscotto-display touch interamente programmabile, dietro un monitor dedicato esclusivamente ai due passeggeri. Autonoma la guida, un navigatore sensibile riconosce i tratti di strada non idonei. Il conducente può qui governare la piccola cloche, unica cosa da toccare. Tutti gli altri comandi sono vocali, gestuali oppure a sfioramento. Ribattezzato Holo Active Touch,  le dita scorrono sulla superficie del cruscotto senza toccarlo ma ricevendo una leggera vibrazione di conferma generata dagli ultrasioni. Un microproiettore genera invece un ologramma di quanto si trova nel display proiettato in aria. Per la forma definitiva toccherà aspettare un lustro.

SERIE 5

Illustra un futuro ben più prossimo la Serie 5 allestita alla kermesse USA. Sui modelli di serie, premesso che l’auto sta guidando da sola, la piattaforma BMW Connected si connette alla rete. Ospiti intrattenuti attraverso Cortana, l’assistente virtuale Microsoft. Accedendo ad app come Amazon Prime Now e Prime Video si apre un intero universo di entertainment.

FLOTTA

Dal palco di Las Vegas i costruttori bavaresi hanno rubato la scena, anche nel discorso auto aziendali. Annunciata l’attivazione di una flotta di quaranta veicoli a guida autonoma che circoleranno su strade aperte al traffico nella seconda metà del 2017. Mezzi arricchiti da una tecnologia sviluppata in collaborazione con Intel e Mobileye, aziende leader nei settori dei microprocessori e della guida autonoma, sia hardware che software. Il lavoro congiunto sarà fondamentale per raccogliere i dati nel traffico reale e insegnare l’algoritmo di gestione a riconoscere le situazioni non catalogabili e gli imprevisti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − dodici =