Monitor auto: le scelte più indicate, i concept del futuro

I migliori modelli in vendita e le prossime novità

L’industria dei motori è costantemente proiettata verso il futuro, anche per i dispositivi che possono essere montati a bordo, inclusi i monitor delle auto.

OPZIONI ORA DISPONIBILI – Al giorno d’oggi esistono parecchie soluzioni. Accessori diffusi in vetture appartenenti a segmenti diversi, accomunati però dall’esigenza di offrire il massimo alla clientela. Fiat Freemont con il Pack Video fornisce una valida dimostrazione, come le stesse Audi A4 Avant e BMW X5 con il pacchetto BMW Professional. Spesso i monitor sono integrati nei poggiatesta dei sedili anteriori e sono ideati per i passeggeri che siedono su quelli posteriori. Se non sono previsti, è possibile acquistarli presso rivenditori terzi e installarli in seguito. Phonocar e Alpine propongono diverse scelte con caratteristiche e prezzi differenti. Un’altra possibilità sono monitor da tetto. Questa tipologia comprende schermi che possono pure arrivare ai 19”, difficili però da montare.

USCITE FUTURE – Passati alle novità che il mercato sarà pronto ad accogliere solo in seguito parliamo di Continental, coi schermi curvi AMOLED per fornire le informazioni, mentre gli head-up display con i nuovi AR-HUD sfruttano la realtà aumentata incrociando informazioni in tempo reale sul parabrezza con i dati di GPS e veicolo. Il produttore di fama mondiale sostituisce inoltre gli specchietti retrovisori con monitor digitali, collegati fra loro in modo da offrire una visione panoramica ed eliminare i punti ciechi. Firmato Volkswagen il concept Budd-e, trattasi di un minivan elettrico in cui l’abitacolo viene rivisitato, idem l’interazione fra guidatore e vettura. L’auto, guidabile attraverso comandi vocali, elimina tasti e interruttori, oltre a presentare all’interno schermi di vario formato, uniti in pannelli di grandi dimensioni. Ricurvo il più importante da 12”, collocato al posto del cruscotto. Gli specchietti si trasformano inoltre in display digitali grazie a telecamere dedicate.

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

4 × 3 =