Lane Departure Warning: il sistema che ti avverte quando esci dalla corsia

Il nuovo Lane Departure Warning di Nissan invia un segnale acustico quando il veicolo cambia corsia

Il nuovo Lane Departure Warning sarà montato sulla Nissan Note
Il nuovo Lane Departure Warning sarà montato sulla Nissan Note

Nissan prosegue la sua battaglia contro le disattenzioni alla guida e lancia una nuova versione del Lane Departure Warning, il sistema automatico che avvisa il guidatore quando si esce improvvisamente dalla corsia della carreggiata.

Il test su oltre 10mila chilometri di strade

Il sistema di telecamere monitora la strada che l’auto sta percorrendo e “legge” le strisce bianche sull’asfalto, così quando l’auto si sposta e esce dalla corsia – senza un movimento del volante – la vettura segnala lla possibile disattenzione. I tecnici giapponesi hanno testato il nuovo dispositivo su oltre 10mila chilometri di strada in tutta Europa ottenendo risultati molto positivi. A tal punto che è già pronto il debutto ufficiale a bordo della nuova Nissan Note, dove verrà installato anche il nuovo Safety Shield, il sistema di telecamere che permetterà una visione a 360 gradi intorno al veicolo.

Il Lane Departure Warning ti avvisa se cambi corsia

Il Lane Departure Warning si avvale delle immagini trasmesse dalla Around View Monitor cam e dei dati del sistema di sicurezza, adattandosi a tutti i tipi di superficie. Non sono mancati i casi di errore: per esempio su strade provinciali più strette, soggette a interferenze. Oppure quando la separazione tra le corsie non è netta ma si tratta dell’inserimento di una nuova corsia o di un segmento particolare di strada, il sistema potrebbe avvisare in anticipo.

Segnali diversi a seconda del tipo di strada

Ma l’intelligenza del sensore permette di accumulare dati rendendolo capace di adattarsi a ogni tipo di strada. L’invio del segnale acustico sarà dunque diverso se ci troviamo su un’autostrada o su una strada extraurbana. Se il superamento della linea avviene senza toccare il volante il sistema si attiva immediatamente e un segnale acustico avvisa l’automobilista. Nel caso in cui la manovra sia effettuata dal guidatore, si innesca un algoritmo che blocca il segnale in un primo momento ma si tiene pronto a scattare qualora sopravvenga una situazione di pericolo.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]