Schumacher: parla il medico che lo operò, “per il recupero serviranno tre anni”

Arriva la conferma che il sette volte campione del mondo di F1 si riprenderà. Ma ci vorrà tempo

Michael-Schumacher
Michael-Schumacher

“Michael Schumacher non è più in coma. I tempi di recupero potrebbero andare da uno a tre anni. La vita dopo un infortunio alla testa è caratterizzata da diversi step. Abbiamo speranza ma dobbiamo dargli tempo”.

Queste le parole di Jean-Francois Payen, il medico che operò Schumi all’Ospedale di Grenoble dopo il terribile incidenti sugli sci avvenuto a fine dicembre 2013.

Vicenda

Sono passati dieci mesi e circa trecento giorni da quando Schumacher cade dagli sci, sbatte la testa e finisce in coma. Jean Francois Payen fa un  doppio intervento chirurgico per salvargli la vita. Ci riesce ma il campione non riprende conoscenza.

Ora la notizia dell’uscita definitiva dal coma, ma la strada è ancora lunga. “ La convalescenza potrebbe durare da uno a tre anni”, ha dichiarato il dottore alla tv Rtl dopo aver visitato il campione che, al momento, si trova in Svizzera nella sua villa di Gland. La moglie decise mesi fa di riportarlo a casa dalla clinica di Losanna dove era ricoverato credendo fosse meglio tornare in un ambiente più familiare.

Secondo il medico francese è giusto che Schumi venga curato a casa da parenti e amici ma i tempi di recupero saranno lunghi.

Previsione di Jean Todd

In questi mesi c’è sempre stato grande riserbo intorno alla sua salute per motivi di privacy. La moglie ha tenuto a distanza curiosi e giornalisti. Qualche rivelazione sullo stato di salute di Schumi c’era giunta al GP del Giappone dal suo amico e ora presidente della Federazione Internazionale dell’automobilismo Jean Todd. Proprio lui, molto vicino alla famiglia di Michael, dichiarò che il suo amico era in fase di ripresa, senza ovviamente sbilanciarsi troppo sulla tempistica. Ma oggi la speranza di veder tornare in forma il sette volte campione di Formula Uno si riapre e sembra sempre più reale. E noi siamo con lui. Forza Schumi.

Leggi anche:

 

 

 

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 + 7 =