Renault: ritorno in Formula 1 con l’acquisto della Lotus

Ormai certo il rientro in pista del gruppo transalpino

La Formula 1 avrà una nuova scuderia pronta a competere durante la stagione 2016, anzi, un ritorno, quello targato Renault, decisa a proseguire la propria grande tradizione nel mondo delle corse.

I TERMINI DELL’ACCORDO – Assieme alla Gravity Motorsport (filiale Genii Capital), il gruppo transalpino ha formalmente definito l’acquisizione della maggioranza Lotus Team Limited. Sottoscritta, lo scorso 28 settembre, una lettera d’intenti, le due realtà hanno stipulato il 3 dicembre i principali contratti relativi alla manovra. Al fine di coprire il periodo di transazione è stato invece ora nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, presieduto da Jerôme Stoll, Presidente, e Cyril Abiteboul, Direttore Generale.

PIANI FUTURI – Il nome e i partner della squadra, la struttura del management, insieme ad altri dettagli, saranno comunicati nel corso di un evento che si terrà a Parigi il prossimo febbraio. Periodo verso il quale l’equipe tecnica conta di ultimare la monoposto 2016, così che possa partecipare alle prove di Barcellona previste a fine mese.

VITTORIE STORICHE – Il rientro permetterà così alla casa francese di proseguire una storia, quella con la F1, praticamente mai interrottasi sin dal 1977 e che ha raggiunto l’apice durante il biennio 2005-2006 col doppio titolo di campione del mondo conquistato dallo spagnolo Fernando Alonso. Come fornitore di motori ha invece conquistato quattro titoli costruttori e piloti in brillante partnership assieme a Red Bull Racing dal 2010 al 2013.

FUTURO IN PISTA – L’acquisizione della Lotus è passata attraverso pure le decisioni legali a Londra data l’accusa che fisco ha mosso verso il team britannico. Pagati tutti i debiti ai creditori, compreso l’ente delle imposte, la Renault può ora tornare a competere dopo la cessione della sua scuderia a Genii Capital, capogruppo di Gravity Motorsports, tra il 2009 e il 2010.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − due =