E’ tempo di Rally in Friuli, si corre la terza edizione del Majano

La gara è una tappa di avvicinamento al Rally del Friuli, prova del campionato italiano

Il rally delle Prealpi Orobiche
Il rally delle Prealpi Orobiche

Torna l’appuntamento con il Rally di Majano, in programma tra sabato 26 e domenica 27 luglio. L’evento, giunto alla settima edizione, nasce come costola del Rally del Friuli, prova del campionato italiano, e si caratterizza proprio per essere una tappa di avvicinamento e di prova per la corsa più importante a livello regionale.

Tre prove speciali

Gli equipaggi lotteranno per la 3° zona con coefficiente 1,5 e sarà valido anche per i trofei Renault Clio e Twingo. Il percorso prevede due prove speciali (ripetute tre volte) e una grande novità: la prova spettacolo in collaborazione con il Festival di Majano, una delle manifestazioni più popolari a livello regionale, conosciuta in tutto il Friuli Venezia Giulia. Alle vetture da gara classiche sarà possibile aggiungere anche 15 auto storiche, a discrezione della giuria.

Valida per la 3° Zona con coeficiente 1,5

La prova di Majano si inserisce tra le tappe di Marca e di San Marino del campionato di categoria. In testa dopo due appuntamenti c’è il trentino Daniele Tabarelli seguito dal goriziano Cristian Terpin, uno dei talenti emergenti del rallismo friulano, preso sotto l’ala protettiva di Roberto Bertolutti (titolare della RB Motorsport). Terpin correrà sulle strade di strada per inseguire e superare Tabarelli in cima alla classifica generale di zona.

Un appuntamento con grande tradizione

L’appuntamento di Majano, storicamente, ha visto vincere piloti affermati e giovani talenti di sicuro valore, che, infatti, poi sono sbocciati e si sono mostrati dei veri campioni. E’ il caso di Andrea Crugnola, vincitore qui nel 2010 e considerato oggi uno dei migliori piloti di tutto il movimento rallistico italiano. A conferma della forza di Crugnola c’è il secondo posto nella categoria Junior del Geko Ypres Rally, uno degli appuntamenti di maggior prestigio a livello europeo, svoltosi in Belgio tra il 21 e il 22 giugno. Anche quest’anno l’appuntamento con la storia è già stato fissato.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]