Rally di Germania: motori accesi per l’appuntamento più atteso

Ancora testa a testa tra Ogier e Latvala per il mondiale WRC

Il Rally di Germania, nona prova del mondiale WRC
Il Rally di Germania, nona prova del mondiale WRC

La sfida tra Sebastien Ogier e Jari Matti Latvala si sposta in Germania, per la 32esima edizione del Rally di Germania, nona prova del mondiale rally WRC. Un feudo Cytroen se si pensa che la Casa francese ha vinto qui le ultime 12 edizioni della prova. Ma si può definire anche un feudo di tutta la Francia, vista l’egemonia dei piloti transalpini nell’albo d’oro della manifestazione.

Terra di Francia

Plurivittorioso, inutile dirlo, Sebastien Loeb che ha vinto qui 9 volte sulle ultime 10 partecipazioni prima di ritirarsi dal mondiale. Inutile anche aggiungere chi lo ha scalzato dal gradino più alto del podio: Ogier, il campione del mondo in carica, che arriva in Germania forte dei 44 punti di vantaggio sul secondo nella classifica piloti, Latvala, che però ha appena accorciato con la vittoria nella gara di casa.

Rally di Germania, “tre rally in uno”

In Germania la prova sarà molto diversa da quella finlandese: qui il circuito è su strade completamente asfaltate anche se nel corso dei tre giorni di gare (dal 21 al 24 agosto) corrono quello che viene definito “tre rally in uno”. Tre giorni contraddistinti da tre differenti tracciati di gara, con pista più o meno tecniche, intervallate da circuiti con la temibile “Gina” uno dei salti più famosi di tutto il circuito.

Meeke possibile outsider per la vittoria

Uno degli outsider della competizione potrebbe essere Kris Meeke, il pilota britannico che ha chiuso al terzo posto nell’ultima prova in Finlandia a bordo della Cytroen. La pista esalta le sua caratteristiche, soprattutto per i diversi tipi di fondi che incontreranno i piloti e se riuscirà a trovare un buon assetto potrà dire la sua per la vittoria di tappa.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]