Mondiale Rally 2015: la tappa in Australia

Dal 10 al 13 settembre, a Coffs Harbour, nel Nuovo Galles del Sud, si disputerò la 24esima edizione del Rally di Australia, decima tappa del WRC 2015. Il favorito è Ogier, ormai prossimo alla conquista del suo terzo titolo iridato consecutivo.

Sébastien Ogier
Mancano pochissimi punti a Ogier per laurearsi matematicamente campione del mondo. Punti che il francese potrebbe guadagnare proprio nella gara di Coff Harbour.

Dopo la 33esima edizione dell’ADAC Rallye Deutschland, nona prova del Mondiale Rally 2015, da giovedì prossimo, 10 settembre, fino a domenica 13, andrà in scena l’edizione numero 24 del Rally di Australia. La decima prova del WRC 2015 si terrà sui tracciati sterrati di Coffs Harbour, nel Nuovo Galles del Sud.

UNA DELLE POCHE TAPPE EXTRAEUROPEE – Il Rally di Australia è nel programma del mondiale dal lontano 1988, sebbene non sia stato disputato nel biennio 2007-2008, nel 2010 e nel 2012. Assieme alla gare di Leon (Messico) e di Villa Carlos Paz (Argentina), quella australiana è l’unica tappa del WRC 2015 che si svolge lontano dal Vecchio Continente. Si tratta di una competizione durissima, caratterizzata da 20 speciali. La remota cittadina di Coffs Harbour ospita per la quarta volta la manifestazione, dopo aver organizzato il Rally di Australia nel 2011, nel 2013 e lo scorso anno.

OGIER PROSSIMA AL TERZO TITOLO MONDIALE – Le ultime due edizioni del Rally di Australia sono state vinte da Sebastien Ogier (navigatore Julien Ingrassia) al volante della Volkswagen Polo R WRC. Il francese è il favorito per la vittoria di questa tappa che potrebbe consegnargli anche il terzo titolo iridato consecutivo: gli bastano una manciata di punti per avere la matematica certezza di confermarsi sul trono del WRC. Pochissime, per non scrivere nulle, le possibilità di Jari-Matti Latvala, compagno di “scuderia” dello stesso Ogier. In grande affanno sia le Citroen, sia le Ford, sia le Hyundai.

FOFAIT DI KUBICA – Confermata la notizia che alla 24esima edizione del Rally di Australia non parteciperà Robert Kubica, polacco a lungo protagonista della F1 e più volte scampato miracolosamente a incidenti mortali. Sarà della corsa, invece, Nasser Al-Attiyah, attuale leader del WRC2 (classe cadetta del Mondiale Rally), al volante di una Ford

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 3 =