Michael Schumacher è vivo ma non riesce a parlare e camminare, ha una coscienza limitata e per avere qualche miglioramento bisognerà aspettare almeno altri tre anni, durante i quali però non bisogna aspettarsi nessun miracolo.

SCHUMI, SITUAZIONE DRAMMATICA – E’ un quadro decisamente drammatico quello che viene stilato da una fonte anonima ma vicina al campione tedesco al quotidiano inglese Daily Express. Un quadro deprimente, ma che di certo conferma quella che era la sensazione sin dalla vigilia: Michael Schumacher si sarà anche salvato, ma la sua vita è totalmente cambiata: “I progressi di Michael sono dolorosamente lenti – dice la voce – non si intravedono miracoli all’orizzonte”.

L’INCIDENTE SULLA NEVE – Il 29 dicembre del 2013, mentre si trovava in vacanza sulle nevi di Meribel, Schumi andò fuori pista sbattendo la testa su una roccia. Dopo un inizio dove le sue condizioni di salute sembravano comunque discrete, la situazione clinica è peggiorata fino ad indurlo in coma. Oggi non riesce a parlare, non cammina e pesa soltanto 45 chili. Per chi lo ha visto trionfare a bordo di Benetton e Ferrari, tra i circuiti di Formula 1 di tutto il mondo, immaginarselo così è davvero qualcosa che ti tocca.

MIGLIORAMENTI NON PRIMA DEI TRE ANNI – La fonte prosegue: “È incapace di parlare e di camminare e ha una coscienza molto limitata dell’ambiente che lo circonda”. Attorno a Schumacher vigilano ben 15 specialisti: neurologi, fisioterapisti e logopedisti sono tutti coordinati dal luminare Richard Frackowiak, come riporta Crossmap.com. La chiosa finale è stata per uno dei medici che ha curato Schumacher per sei mesi al Centre Hospitalier Universitaire di Grenoble: “Ci vorranno almeno tre anni per vedere qualche miglioramento”. Schumacher, in carriera, ha vinto sette volte il campionato del Mondo di Formula uno, cinque consecutive con la Ferrari e due con la Benetton. Si era ritirato nel 2012, dopo aver provato a rientrare nel circus con la Mercedes.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × uno =