GP Stati Uniti 2015: per Hamilton vittoria e terzo titolo mondiale

Il britannico ha raggiunto mostri sacri come Senna, Lauda e Piquet. Secondo posto Rosberg. Terzo Vettel, autore di una strepitosa rimonta.

GP Stati Uniti 2015
Trionfo di Hamilton su Mercedes al GP Stati Uniti 2015.

Aggiudicandosi il GP Stati Uniti 2015, Lewis Hamilton è campione del Mondo di Formula 1 con ben tre gare d’anticipo. Per il britannico si tratta del terzo titolo iridato, dopo quelli conseguiti nel 2008 e lo scorso anno. Un predominio, il suo, mai messo in dubbio in questa stagione.

CORSA BAGNATA, CORSA FORTUNATA – Fino a poche ore prima del via, il GP Stati Uniti 2015 è stato in forte dubbio. Troppa l’acqua per la seconda sessione di prove libere del venerdì, ma anche per le Qualifiche. Alla fine la griglia di partenza è stata stabilita nella mattinata di oggi (le 15.00 in Italia) con i tempi della Q2. Hamilton già al via supera il compagno di squadra Rosberg, mentre le Ferrari, partite attardate, iniziano una strepitosa rimonta. In un amen Raikkonen è settimo e Vettel sesto, sebbene fossero inizialmente nella diciottesima e nella tredicesima griglia.

VETTEL TERZO IN RIMONTA – Ricciardo sfrutta bene le gomme intermedie e supera Hamilton al quindicesimo giro, ma è un fuoco di paglia. Il britannico, però, è maestro di strategia e neanche quando si trova terzo, dietro Rosberg, perde la lucidità. Intanto le monoposto del Cavallino si fanno sotto, fino all’uscita di pista di Raikkonen al ventunesimo giro che, in pratica, costringe il finlandese al ritiro poco dopo. Il maltempo fa una pausa, la pista si asciuga e il britannico torna in cattedra sfruttando al meglio le soste ai box, i cambi gomme e la Sefety Car. Rosberg, leader della corsa fino a nove giri dal termine, fa un erroraccio, Hamilton lo sorpassa, vince il GP Stati Uniti 2015 e si laurea per la terza volta campione del mondo di F1. Ottimo podio per Vettel, terzo, in una gara caratterizzata da moltissimi incidenti.

GP Stati Uniti 2015
L’ordine di arrivo del GP Stati Uniti 2015. Alla fine hanno tagliato il traguardo solo 12 vetture (a quelle andate a punti occorre aggiungere Alonso e Rossi).

LE CLASSIFICHE – Queste le classifiche del mondiale di Formula 1 riguardanti piloti e costruttori dopo il GP Stati Uniti 2015. Classifica piloti: 1° Lewis Hamilton (Mercedes) 327 punti; 2° Sebastian Vettel (Ferrari) 251; 3° Nico Rosberg (Mercedes) 247; 4° Kimi Räikkönen (Ferrari) 129; 5° Valtteri Bottas (Williams) 111; 6° Felipe Massa (Williams) 109; 7° Daniil Kvyat (Red Bull Racing) 76; 8° Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 74; 9° Sergio Perez (Force India) 64; 10° Max Verstappen (Toro Rosso) 45. Classifica costruttori: 1° Mercedes GP 574 punti; 2° Ferrari 374; 3° Williams 220; 4° Red Bull 150; 5° Force India 102; 6° Lotus 70; 7° Toro Rosso 63; 8° Sauber 36; 9° McLaren 27; 10° Marusia 0.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

20 − sei =