GP Giappone: doppietta Mercedes. Hamilton a un passo dal titolo

Vince Hamilton, sempre più incontrastato leader del Mondiale Piloti. Seconda piazza per Rosberg. Per le Ferrari nessun "miracolo", ma il podio di Vettel e il quarto posto di Raikkonen certificano i progressi del Cavallino.

GP Giappone
Con il successo al GP del Giappone 2015, Hamilton festeggia la quarantunesima vittoria in carriera, raggiungendo il leggendario Senna.

Adesso la gara di Singapore può essere veramente archiviata come un “incidente di percorso” in casa Mercedes. Al GP Giappone le monoposto di Stoccarda fanno doppietta, l’ottava in questa stagione: vince Hamilton, ormai a un passo da titolo iridato, mentre Rosberg si piazza secondo.

UN PRIMATO MAI MESSO IN DUBBIO – Lewis Hamilton ha messo le cose in chiaro fin dalla partenza: alla seconda curva ha attaccato con veemenza Rosberg inducendolo all’errore. Il pilota tedesco si è visto costretto a transitare sull’erba perdendo due posizioni. Solo 30 giri dopo la seconda guida della Mercedes è riuscita ad acciuffare il secondo posto, ma ormai il britannico aveva troppo vantaggio, circa 12 secondi, per poter essere insidiato. Per Lewis è la seconda vittoria di fila al GP Giappone, l’ottava stagionale e la numero 41 in carriera: ha raggiunto un mostro sacro della Formula 1, il leggendario Ayrton Senna.

MIRACOLO RIMANDATO? – “Il miracolo” non è avvenuto. Dopo l’euforia per il successo a Singapore, Vettel sperava di poter rivaleggiare ad armi pari con Mercedes anche nel GP Giappone, ma il divario tra le monoposto tedesche e le Ferrari resta ancora ampio. Per il quattro volte iridato, tuttavia, un buon podio, messo in cassaforte già alla partenza, quando ha superato un insidioso Bottas. Il quarto posto di Raikkonen certifica i progressi del Cavallino.

BUIO PROFONDO IN CASA MCLAREN: DIVORZIO CON ALONSO? – Il GP Giappone 2015 non è stata propriamente una gara spettacolare. Un contatto alla partenza tra Ricciardo e Massa ha messo subito fuori dai giochi i due piloti. Kvyat su Red Bull, complice forse l’incidente patito ieri, è stata poco brillante. Strappa applausi il giovanissimo Max Verstappen, autore di due sublimi sorpassi ai danni di Alonso e Sainz Jr. Il due volte campione del mondo, al termine della corsa, ha paragonato il motore Honda della sua McLaren un propulsore da GP2. Licenziamento in arrivo per lui? Button, invece, sembra prossimo al ritiro: deludente sedicesima piazza per lui.

LE CLASSIFICHE – Queste le classifiche Formula 1 riguardanti piloti e costruttori dopo il GP Giappone 2015. Classifica piloti: 1° Lewis Hamilton (Mercedes) 277 punti; 2° Nico Rosberg (Mercedes) 229; 3° Sebastian Vettel (Ferrari) 218; 4° Kimi Räikkönen (Ferrari) 119; 5° Valtteri Bottas (Williams) 111; 6° Felipe Massa (Williams) 97; 7° Daniel Ricciardo (Red Bull Racing) 73; 8° Daniil Kvyat (Red Bull Racing) 66; 9° Romain Grosjean (Lotus) 44; 10° Sergio Perez (Force India) 39; . Classifica costruttori: 1° Mercedes GP 506 punti; 2° Ferrari 337; 3° Williams 208; 4° Red Bull 139; 5° Force India 77; 6° Lotus 60; 7° Toro Rosso 44; 8° Sauber 26; 9° McLaren 17; 10° Marusia 0.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =