F1 gp Stati Uniti, Hamilton vince e si conferma favorito per il mondiale

Sono 24 i punti di vantaggio su Rosberg a due gare dal termine. Male la Ferrari, sesto Alonso, 13esimo Raikkonen

La Mercedes di Lewis Hamilton
La Mercedes di Lewis Hamilton

Lewis Hamilton vince il gran premio di Austin negli Stati Uniti e conferma di essere il favorito numero uno per la conquista del mondiale di Formula Uno. L’inglese ha battutto all’arrivo il compagno di squadra, Nico Rosberg, staccandolo adesso di 24 punti a due gare dal termine. Il vantaggio è importante ma il fatto che l’ultima gara di Abu Dhabi conti doppio non può mettere al sicuro la vittoria di Hamilton. L’affidabilità o un errore sono dietro l’angolo: converrà vincere anche a Interlagos domenica prossima e poi controllare nell’ultima gara. Quel che appare certo è che l’inglese stia meritando il successo: dal gp di Monza a oggi Hamilton ha messo 54 punti tra sé e Rosberg con cinque vittorie consecutive. Anche come numero assoluto di successi (10 a 4) non c’è paragone.

Ricciardo al terzo posto

Dietro alle Mercedes un’altra (ennesima) gara superlativa di Daniel Ricciardo che con la Red Bull riesce a tenere dietro le Williams e a conquistare il podio. Il terzo gradino è stato sfiorato da Felipe Massa (giunto quarto) che riesce a tenere dietro il compagno di squadra, Valteri Bottas, quinto. La Ferrari è all’ennesima prova incolore della stagione: sesto Fernando Alonso, 13esimo e doppiato Kimi Raikkonen. Un altro risultato che testimonia l’importanza del pilota nella guida delle auto. Lo spagnolo ha salvato la faccia del Cavallino, lottando duramente con Sebastian Vettel e riuscendo a spuntarla ma accumulando 1 minuto e mezzo dalle Mercedes. Un ritardo esorbitante nel gran premio sul quale la Ferrari doveva fare bella figura essendo il mercato statunitense quello più importante e con più vetture vendute. Ma tant’è quest’anno tutto è andato male, bisogna concentrarsi sulla vettura 2015.

Primi punti per Maldonado

Dietro a Vettel, ottava la Mclaren di Kevin Magnussen preceduta dalla Toro Rosso di Jean Eric Vergne e dalla Lotus di Pastor Maldonado, che conquista i primi punti della stagione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + undici =