F1, Gran Premio di Gran Bretagna: prime libere nel segno della Mercedes

La Mercedes domina la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna con il pilota tedesco Nico Rosberg. Bene le Ferrari e tornano a farsi vedere le Red Bull. Ancora scarsi risultati per il binomio McLaren - Honda.

La Mercedes di Nico Rosberg in pista.

La Mercedes domina la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna con il pilota tedesco Nico Rosberg. Bene le Ferrari e tornano a farsi vedere le Red Bull. Ancora scarsi risultati per il binomio McLaren – Honda.

MERCEDES A DUE FACCE Nulla di nuovo sotto al sole… La Mercedes continua ad essere lì davanti, anche nella prima giornata di prove libere che si è svolta sul circuito di Silverstone, in Gran Bretagna. A dispetto delle previsioni, però, è la vettura di Nico Rosberg a far segnare il tempo più veloce alla fine della giornata, con 1m34.155s. L’altra Mercedes, quella di Lewis Hamilton, idolo di casa, si è fermata solo al quarto tempo, staccata di 4 decimi da quella del compagno di squadra. Oltre a un piccolo errore che ha condizionato il finale del giro veloce, Hamilton ha lamentato scarsa stabilità della vettura.

FERRARI CONVINCENTE – Non male le prove della Ferrari, che si conferma al secondo posto con Kimi Raikkonen (1m34.502s) e al terzo con Sebastian Vettel (1m34.522s). Come già anticipato dal Team Principal, Maurizio Arrivabene, sarà importante capire il livello di benzina utilizzato dalle altre scuderie per valutare in modo convincente il set-up per la qualifica e il passo gara delle Rosse di Maranello.

RED BULL RISORTA – Non stupisce neanche la buona prova della Red Bull, che su un circuito come Silverstone, in cui conta parecchio l’aerodinamica, ritrova una forma che sembrava persa da tempo, facendo segnare il quinto posto con Daniil Kvyat (1m35.009s) e il sesto con Daniel Ricciardo (1m35.153s). Anche il passo gara sembra essere molto buono, considerando che il tempo di Kvyat è stato realizzato con gomme hard (la mescola più dura). E’ molto probabile che diano del filo da torcere alla Ferrari.

LE INGLESI DELUDONO – Nessun risultato convincente da parte dei team inglesi di punta. La McLaren ha girato poco per non rovinare la già precaria affidabilità del motore Honda e ha preferito testare soprattutto le novità aerodinamiche introdotte sulla vettura. Mentre la Williams ha fatto segnare il decimo tempo con Felipe Massa e il dodicesimo con Valtteri Bottas, entrambi a due secondi dalla vetta. Una situazione che sembra non preoccupare fans e ingegneri, visto che il venerdì la Williams non mostra quasi mai il suo vero potenziale.

PRONOSTICI – Le qualifiche si svolgeranno sabato 04 Luglio, alle ore 14:00 (ora italiana), e saranno trasmesse in diretta da Rai 2 e Sky Sport Formula 1 HD. Riguardo i pronostici, sembra che vedremo ancora una delle due Mercedes in pole position (i risultati delle libere farebbero pensare a Rosberg), con una possibile sorpresa che potrebbe arrivare da Ferrari e Red Bull.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − 7 =