Quali sono le auto preferite dalle donne?

Bella, grintosa, comoda. Scopriamo insieme le caratteristiche della city car ideale per una donna.

Ho chiesto ad una decine di ragazze quale fosse per loro l’auto ideale. Il risultato? Non esiste. O meglio, ce ne sono diversi: circa una cinquantina di macchine che andrebbero a loro volta modificate e personalizzate. Anzi, rase al suolo e ricostruite.

Agilità nella guida ma senza rinunciare ad un buona spinta a bassi regimi; compattezza da città per i parcheggi, capienza da station wagon; costi ridotti, ma un pizzico di personalità. Consumi bassi. “E poi dai, deve essere anche carina!”. Dunque, un auto che non credo sia ancora stata realizzata. Forse mai lo sarà. Cambiando strategia, ho chiesto allora quale auto possedessero già e se ne fossero felici. Ecco cosa ho capito:

Mediamente in termini di dimensioni lo standard è quello di una Volkswagen Polo: compatta, agile, ma senza esagerare. Quindi niente Smart: meglio 4 posti e un buon bagagliaio, piuttosto che una due posti parcheggiabile in ogni dove. Questo però vale soprattutto per le ragazze e le donne il cui fidanzato/marito/compagno possiede già una macchina di medie dimensioni.

Interni: apriti cielo. Il design della Opel sembra, generalmente, convincere tutte. Soprattutto quello della nuova Astra. Deve essere, però, più compatto in stile Fiat 500. Meglio se con qualche rifinitura creativa che le renda “più personali”. Sui consumi invece tutte d’accordo: diesel.

Per dovere di cronaca, devo anche citare una discreta nicchia di appassionate di Audi. Ritenuta da molte la più elegante. Ottima la A1. Ma anche la A4 station sembra avere il suo perché, soprattutto tra le mamme.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 3 Media: 3]