Peugeot 208 GTi 30th Anniversary, il Leone ruggisce a Goodwood

La piccola sportiva di Peugeot omaggia 30 anni di mito

208 GTi 30th Anniversary
208 GTi 30th Anniversary

Per quanto la Peugeot sia uscita da anni dal Wrc, l’animo corsaiolo della casa del leone è rimasto nel Dna della Casa francese che, abbandonate anche le velleità nell’Endurance, si è concentrata suirally clienti con la 208 che corre nella categria R2. Eppure, per festeggiare il trentennale della storica 205 Gti, celebrata al Goodwood festival of Speed nel suo trentennale, proprio con la 208 Gti 30th Anniversary.

Assetti ribassati, carrozzeria allargata

Rispetto alla versione standard, la 208 Gti 30th Anniversary è stata leggermente allargata e ribassata. Questo per permettere una migliore aderenza in curva assecondare le numerose novità che gli ingegneri del Leone hanno regalato alla piccolina di casa Peugeot che, tra l’altro, è anche più aggressiva nello stile con la tradizionale banda rossa che compare sul codone dell’auto che, così, guadagna un look sportivo, in linea con i valori di casa Peugeot.

Potenza sotto il cofano e grande coppia

La 208 Gti monta un già brillante 1600 cmc da 200 Cv che viene portata a 208 sulla 30th Anniversary. Nessuno saprà mai se l’aumento di potenza del 4% sia un vero e proprio capolavoro di ingegneria o un grande capolavoro di marketing, visto che la Peugeot si chiama, appunto, 208. Ma, al netto delle dietrologie, la potenza scaricata a terra si traduce in una coppia interessantissima: 300 Nm.

Zero personalizzazione

Chi guiderà la nuova aggressivissima piccola sportiva di casa Peugot non avrà molte possibilità di scelta: la livrea della Peugeot 208 Gti è disponibile solo nella livrea nera con coda arancione. Farà la gioria dei milanisti ma anche, soprattutto, i fan di un marchio che, nonostante faccia utilitarie, ha una tradizione sportiva (in pista e fuori) che molti marchi di fascia più alta possono solo permettersi di sognare nonostante programmi sportivi faraonici da centinaia di milioni di euro all’anno

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]