Nuova Toyota Aygo, la citycar arriva alla seconda generazione

La seconda generazione della citycar giapponese, sviluppata con Citroen e Peugeot.

Nuova Toyota Aygo
Nuova Toyota Aygo

Toyota ha introdotto la seconda generazione della Aygo, gemella delle citycar francesi Citroen C1 e Peugeot 108, con cui condivide l’assemblaggio nell’impianto di Kolin, in Repubblica Ceca. La nuova citycar della Casa di Nagoya adotta lo stile J-Playful per la carrozzeria, il cui elemento distintivo è il frontale a forma di X. La nuova Toyota Aygo sarà disponibile solo con il motore a benzina 1.0 VVT-i a tre cilindri da 69 CV di potenza, abbinato anche al cambio automatico X-Shift con la tecnologia M-MT. Questo propulsore consentirà alla vettura, stando a quanto dichiarato dal costruttore giapponese, di percorrere 100 km con 3,8 litri di carburante ed emettere 88 g/km di CO2.

La gamma della nuova Aygo, inizialmente, sarà declinata in due livelli di allestimento. La declinazione base, denominata Entry, prevede la dotazione di serie completa di autoradio MP3 con uscita Aux-In e presa USB, luci diurne a LED, sistema VSC per il controllo della stabilità e il dispositivo Hill Start Assist Control. L’altro allestimento X-Play, invece, comprende anche i comandi dell’autoradio al volante, il sedile lato guida regolabile in altezza e il limitatore di velocità Cruise Control.

Al momento del lancio, saranno disponibili anche due versioni speciali: la X-Cite con la carrozzeria Pop Orange, dettagli in Piano Black e cerchi in lega a doppia razza da 15 pollici di colore nero lucido, affiancata dalla X-Clusiv con la carrozzeria Midnight Black e dettagli Super Chrome. Tra gli optional, figurano il sistema multimediale X-Touch con display fullcolor da 7 pollici e connessione MirrorLink, più la telecamera posteriore Rear View Monitor System.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]