Suzuki 2017: il Giappone conquista l’Occidente

Swift e Ignis, le due Suzuki 2017

Una, la Swift, sarà lanciata per la prima volta assoluta. L’altra, la Ignis, sbarcherà semplicemente nelle concessionarie. Le Suzuki 2017.

Suzuki Swift

Inedito il design di Suzuki Swift, dove risaltano le modifiche al frontale e l’originale linea della fiancata con maniglia delle porte posteriori ‘nascosta’ nel montante. Degna di nota anche l’adozione della piattaforma leggera Heartect – la stessa della Baleno – che ha consentito di alleggerire il peso fino a 1.000 kg e di incrementare la rigidità, innalzando quindi ulteriormente il comportamento dinamico. Mutuata dalla Baleno pure la motorizzazione mild hybrid 1.2 SHVS (Smart Hybrid System Suzuki). Di alto livello le dotazioni predisposte alla sicurezza e all’assistenza di guida, incluso – per la prima volta in una Suzuki – il sistema Dual Sensor Brake Support (DSBS) con frenata di emergenza che fa uso di telecamera e sensore laser. La variante europea verrà svelata in occasione del Salone di Ginevra.

Suzuki Ignis

L’auto di Sanremo 2017, Suzuki Ignis è acquistabile già da ora. Pur piccola nelle dimensioni, la nipponica riesce ad affrontare con disinvoltura pure le strade sterrate. Lunga 370 cm, larga 169 e alta 160 cm, ha un abitacolo modulare e versatile. Assolve adeguatamente il suo termine grazie al divano posteriore scorrevole. Arguta soluzione ideate con lo scopo di massimizzare il volumo del bagagliaio, dotato di una capienza che va dai 260 ai 514 litri. In abbinamento al motore 1.2 benzina da 90 CV (anche Ibrido) la trazione anteriore o integrale, con cambio manuale o automatico. L’estetica ha visto un notevole rinfresco delle linee rispetto alla precedente generazione. Nulla è praticamente più rimasto della prima versione, realizzata insieme alla General Motors. La calandra, larga,  ingloba anche i gruppi ottici. Passaruota e squadrature posteriori indicano un carattere muscoloso. Tre gli allestimenti disponibili, con prezzi compresi tra i 14.050 euro e i 19.000 euro.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + 5 =