Fiat ha aggiornato i prezzi della Fiat 500C, la versione cabrio della famosa city car che il prossimo anno festeggerà il sessantesimo anno dal momento in cui è stata lanciata sul mercato.

La Fiat 500C nasce in occasione del Salone di Ginevra del 2009 e, complessivamente insieme alla berlina, è stata venduta in oltre un milione e mezzo di esemplari dal 2007 ad oggi.

LE CARATTERISTICHE PRINCIPALI – Uno dei modelli di punta di casa Fiat su cui la casa automobilistica ha deciso di puntare in maniera incisiva è certamente la Fiat 500C, la versione con tetto apribile della famosa city car. In realtà, però, è importante precisare che più che una vettura cabriolet si tratta di uan “convertibile”: l’auto, infatti, ha la capote in tela, ma conserva le arcate dei montanti laterali. Questo modello è certamente più caro rispetto alla versione tradizionale, ma l’impostazione generare è simile e permette di ospitare a bordo quattro persone. Da segnalare che la diversa forma della coda ha fatto “sparire” il portellone posteriore, sostituito da un meno pratico sportello.

IL NUOVO LISTINO PREZZI – E’ possibile scegliere tra la versione benzina o diesel, entrambe disponbili negli allestimenti denominati “pop” e lounge”, tutte dotate di motore euro 6, a conferma dell’attenzione della casa automobilistica per l’ambiente. Il modello 1.2 69CV ha ora un prezzo chiavi in mano di 17.250 euro. Se invece si preferisce puntare sul diesel 1.3 95CV Multiject Pop la spesa sale a 19.900 euro.

 

listino fiat

 

PERCHE’ SCEGLIERLA – Si tratta di un modello estremamente versatile che si addice a chi ama una vettura efficiente, ma allo stesso tempo moderno. La versione base, compreso il modello Pop (il meno caro)pur avendo certamente un prezzo superiore rispetto alla 500 tradizionale, è dotata di una buona dotazione di serie, che include, tra gli altri, cerchi in lamiera 14″ con cropriruota Vintage, specchi esterni in tinta con la carrozzeria, sensori di parcheggio, luci diurne con tecnologia LED, servosterzo elettrico dualdrive, volante regolabile in altezza, climatizzatore manuale, alzacristalli e bloccaporte elettrici. La capienza del baule è quella tipica di una berlina, quindi già di per sé non eccezionale, ma molto meno pratica perché l’apertura è inferiore. La visibilità posteriore è piuttosto limitata a causa del lunotto di piccole dimensioni, ma arriva addirittura ad annullarsi quando la capote è totalmente aperta: in questo caso è necessario affidarsi ai sensori di posizione.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 4 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro + venti =