Mercato auto, record globale di vendite in sei mesi. Italia undicesima piazza al mondo

Un’auto su quattro venduta nel mondo è acquistata in Cina. Un dato monstre che fa di Pechino il dominatore del mercato

Più di 43 milioni le auto vendute nel mondo il primo semestre di quest'anno
Più di 43 milioni le auto vendute nel mondo il primo semestre di quest'anno

Se in Italia continua a stagnare, nel mondo il mercato dell’auto va alla grande. Secondo una statistica del sito Focus2Move il primo semestre del 2014 ha fatto segnare il nuovo record di vendite nella storia del mercato automobilistico a livello mondiale. In 6 mesi sono state vendute 43.319.000 vetture nuove in oltre 160 paesi con un aumento del 3,6% rispetto a un anno fa quando venne stabilito il nuovo record. L’indice è in rallentamento, ma visto che si tratta d un nuovo record, la leggera frenata è comunque fisiologica. Solo a giugno sono state vendute oltre 7 milioni di automobili, in aumento del 2,3% rispetto al 2013. Tutto questo nonostante ci siano paesi in evidente difficoltà, come l’Ucraina alle prese con la guerra civile, o allo stallo di paesi come Brasile, Argentina e Russia.

Il record della Cina

Chi continua a macinare record è la Cina: più di 11 milioni di veicoli in sei mesi. Un quarto del commercio mondiale passa dalle parti di Pechino con una crescita che rallenta all’8,5% dopo anni in doppia cifra. Ad avercene staranno pensando i concessionari di casa nostra. Infatti, l’Italia come è messa? L’Italia è l’undicesimo mercato mondiale con 816mila autoveicoli venduti in 6 mesi (138mila a giugno, +4,3%). La percentuale non è male (+3,7% rispetto al primo semestre 2013) ma gli anni di crisi e di contrazione del mercato sono ben lungi dall’essere stati smaltiti. Anzi, proprio il fatto che dopo tanti anni di risparmi, ancora si registri un trend così scarso, fanno pensare che la crisi del mercato auto in Italia sia oramai diventata endemica.

Il piano del governo

Il governo aveva annunciato una serie di misure al fine di aiutare la ripresa delle vendite. Si pensava a degli sgravi fiscali sull’ammontare della vendita della vettura, sullo stesso modello di quelli già entrati in vigore per la ristrutturazione edilizia. Poteva essere un primo passo, ma sono passati mesi e il tema è finito fuori agenda.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]