La Jeep verrà prodotta anche in India, accordo tra FCA e Tata

La partnership tra FCA e Tata porta a un nuovo traguardo: dal secondo trimestre del 2017, verrà prodotto un nuovo modello di Jeep in India, facendo diventare il brand statunitense sempre più internazionale.

FCA porterà la produzione dei modelli Jeep in India, a partire dal 2017

La partnership tra FCA e Tata porta a un nuovo traguardo: dal secondo trimestre del 2017, verrà prodotto un nuovo modello di Jeep in India, facendo diventare il brand statunitense sempre più internazionale.

INVESTIMENTO MASSICCIO – Il mercato delle automobili continua a regalare novità interessanti: l’ultima in ordine di tempo è data dalla notizia dell’investimento di circa 250 milioni di euro da parte del Gruppo FCA nella Fiat India Automobiles Private Limited, la joint venture siglata nel 2007 con l’azienda indiana Tata. Una cifra alta che servirà a far partire la produzione di un nuovo modello della casa statunitense Jeep nella fabbrica di Ranjangaon, a partire dal secondo trimestre del 2017.

JEEP GLOBALIZZATA – L’investimento porterà il brand Jeep a diventare sempre più globale, come confermato dal CEO della FCA, Sergio Marchionne, in occasione di un incontro tenuto insieme a Mike Manley (responsabile della Jeep) e il primo ministro dello stato indiano del Maharashtra, Devendra Fadnavis. Non a caso, l’India sarà il quarto paese a farsi carico della produzione di un modello Jeep al di fuori dei confini statunitensi, dopo Italia (nello stabilimento di Melfi, dove si produce la Fiat Punto Evo), Brasile (nello stabilimento di Pernambuco) e Cina (dove la produzione comincerà a Ottobre di quest’anno).

NUOVE SFIDE – Si preannuncia un periodo particolarmente caldo e ricco di opportunità per la casa automobilistica statunitense. La Jeep, infatti, avrà il compito di trainare le vendite della FCA su un mercato in interessante come quello indiano. Un obiettivo che era già emerso tre anni fa, quando venne presentato il piano di sviluppo “Roadmap for India”. Ma la Jeep è pronta anche a ulteriori sfide, dovendo assumere un ruolo cruciale nella crescita del gruppo FCA, almeno fino al 2018, e confermare l’ottimo trend di vendita che l’ha portata, l’anno scorso, a superare per la prima volta nella sua storia la cifra considerevole del milione di esemplari venduti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 2 Media: 4]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 5 =