FCA: le vendite a settembre negli USA

Un settembre 2015 da sogno per il gruppo FCA, che ha registrato una marcia indietro solo sul marchio Chrysler

L'immagine Street View del palazzo in St.James Street a Londra, nuove sede di Fca
L'immagine Street View del palazzo in St.James Street a Londra, nuove sede di Fca

Un settembre 2015 da sogno per il gruppo FCA, che ha comunicato i dati di vendita e ha precisato che si è trattato del settembre migliore dal 2000. Dati che fanno dunque ben sperare e che pare indirizzino l’azienda italiana verso lidi di prosperità.

VENDITE IN RIALZO – Per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles si parla di un rialzo globale del 14%, cosa che spinge FCA al 66esimo mese consecutivo di aumenti delle vendite, un record possibile soprattutto grazie al marchio Jeep (+40%) e al record mensile assoluto per Dodge Journey, che ha registrato un aumento del 45%. Altri dati incoraggianti arrivano anche dal Jeep Cherokee (+38%) e dalle ottime performances di Chrysler 200, Dodge Challenger, Jeep Compass, Jeep Wrangler e Ram ProMaster.

RECORD PER TUTTI I MARCHI – In totale il gruppo FCA ha venduto a settembre negli Stati Uniti 193.019 unità. Il traino è stato generalizzato, visto che tutti i marchi (Dodge, Jeep, Ram Truck e Fiat) hanno registrato incrementi delle vendite. Reid Bigland, Responsabile commerciale per gli Stati Uniti: “In un mercato in forte crescita, siamo riusciti a registrare il miglior settembre degli ultimi quindici anni e il sessantaseiesimo mese consecutivo di crescita. L’aumento ha interessato buona parte della nostra gamma, con cinque dei nostri modelli che hanno registrato record per il mese di settembre e due che hanno stabilito record mensili assoluti”.

JEEP E RAM TRUCK – Le vendite di Jeep sono cresciute del 40%, le più elevate da agosto di quest’anno. Un marchio che ha stabilito record di vendita ogni mese da novembre 2013. A settembre tre modelli Jeep hanno stabilito record: Compass, Cherokee e Wrangler. Le vendite del marchio Ram Truck, che includono le vendite di Ram pickup, Ram ProMaster, Ram ProMaster City e Ram Cargo Van, hanno conseguito un aumento solo del 4%, che rappresenta però il miglior settembre dal 1996.

DODGE E CHRYSLER – Numeri positivi anche per Dodge e Chrysler: la prima ha nel Challenger e nel Journey due vetture da record (+26% per il prim, +45% il secondo), mentre per Chrysler l’andamento è altalenante: si va dal misero +3% del Chrysler 200 al +41% del 300, anche se nel complesso il marchio è l’unico a portare a casa, del gruppo, un segno negativo: -5%.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × due =