Auto rubate: sequestrate 44 macchine in Gran Bretagna

Usa, Malesia e Birmania. Queste le destinazioni in cui sarebbero dovute arrivare le 44 vetture rubate

Furto auto
Furto auto

Range Rover, BMW, Audi, Porsche, secondo il The Telegraph. Queste sono solo alcune delle prestigiose auto sequestrate ieri, dalle autorità britanniche. Ben 44 mezzi iper-lusso rubati a cittadini del Regno Unito che avrebbero dovuto fare rotta sulla Malesia, Birmania e anche Stati Uniti.

Valore delle auto

1.2 milioni di sterline il valore delle vetture sequestrate, cioè circa 1.5 milioni di euro. Cifre da capogiro per queste 44 macchine sottratte a società ed a privati del Regno Unito. Mercato in crescita, quello delle auto rubate, non solo in Italia. Proprio poco tempo fa abbiamo parlato della “banda delle auto di lusso” di Roma, composta da 14 persone arrestate che avevano messo in pedi un’organizzazione strutturata per rubare e rivendere i veicoli nel Nord d’Africa. A volte su committenza, a volte da soli, questi gruppi criminali agiscono in maniera ben organizzata senza lasciare nulla al caso. Soprattutto se, oltre alle auto, negli scambi viene coinvolta anche la droga.

Droga e traffico d’auto

Secondo Tom Dowdall, infatti, della National Crime Agency, il mercato delle auto rubate continua a crescere perché spesso, insieme ai mezzi, vengono imbarcati anche partite di droga. Mentre a Roma, un anno fa, sono state arrestate 17 persone per un grosso traffico di droga che gestivano interamente nelle zone della movida nascondendo le sostanze stupefacenti nelle auto parcheggiate in strada.

Furti su commissione

Oltre al filone della droga, molto fiorente anche quello dei furti su commissione. Famosa la storia di un veicolo fermato in Ungheria con dentro una BMW X6 tutta smontata. Dopo un controllo di rito il malvivente che fungeva da corriere venne arrestato e lo Sprinter sequestrato.

Leggi anche:

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]