Rally di Finlandia, Latvala trionfa in casa e accorcia su Ogier nel mondiale

Il finlandese bissa il successo del 2010 e recupera 6 punti al francese nella classifica piloti del WRC

Jari Matti Latvala sulle strade del Rally di Finlandia
Jari Matti Latvala sulle strade del Rally di Finlandia

Jari-Matti Latvala è il vincitore del rally di Finlandia 2014. L’ottava prova del World rally championship è stata combattuta fino all’ultimo secondo tra il finlandese e il campione del mondo in carica, suo compagno di squadra alla Volkswagen, Sebastien Ogier giunto secondo. I due sono in lotta anche per la classifica mondiale e questo successo permette a Latvala di accorciare la distanza dal pilota francese che rimane solidamente al comando con 44 punti di vantaggio.

La gara di Latvala

L’ex “Rally dei mille laghi” è considerato uno dei tracciati più belli del campionato per il percorso fatto di curve veloci, il terreno insidioso e la grande quantità di salti da effettuare (record nel circuito). Lo spettacolo non si è fatto attendere durante tutti i quattro giorni di gare (novità assoluta). Latvala, già vincitore qui nel 2010 a bordo della Ford Focus, ha dominato i primi tre giorni accumulando un vantaggio di 30 secondi su Ogier, ma sabato ha rischiato di compromettere la prova maiuscola. Una buca nella prova di Jakojarvi ha danneggiato gravemente il freno anteriore destro della sua vettura e il finlandese si è trovato così a dover gestire le tre prove che mancavano alla fine della giornata con un freno malconcio.

La rimonta (fallita) di Ogier

Dai 30 secondi di vantaggio di sabato, Latvala si è trovato alla vigilia delle ultime tre prove decisive di ieri, con soli 3,4 secondi. Bastava dunque un piccolo errore per essere superato dal francese, già vincitore qui lo scorso anno. Ma la passione dei tifosi e la voglia di vincere la prova del mondiale in casa hanno consentito a Latvala di vincere la prima prova di Ruuhimaki con 1,6 secondi su Ogier. Il francese ha risposto guadagnando 1,3 secondi nella seconda prova prima della power stage, dove Latvala contiene i danni e arriva a un decimo da Ogier. Quel che basta per riportare la Finlandia alla vittoria sul percorso di gara rompendo un’egemonia francese che durava da 3 anni (2 Loeb e una Ogier).

La battaglia per il titolo

Per provare a incalzare la leadership nella classifica piloti servirà comunque molto di più a Latvala, visto che mancano soltanto cinque gare al termine e Ogier sente già profumo di double mondiale. La sfida ricomincia il 21 agosto in Germania.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]