Novità in casa Land Rover: ecco l’auto “intelligente” con l’assistente virtuale

Lo “Smart Assistant” memorizzerà le preferenze dei guidatori collegandosi con lo smartphone, con informazioni utili su agenda e traffico

Lo Smart Assistant sviluppato da Land Rover
Lo Smart Assistant sviluppato da Land Rover

Land Rover sta studiando “un’auto intelligente”, che possa memorizzare le abitudini degli automobilisti e aiutarli a prenderli la migliore decisione durante la guida. Una sorta di assistente virtuale a 360 gradi che riconosca tutte le situazioni di pericolo e sia in grado di fronteggiarle.

Memorizzerà le nostre preferenze

Il nuovo strumento sviluppato dal gruppo inglese si chiama “Smart Assistant” e sarà capace di adattarsi anche ai diversi guidatori, “riconoscendo” lo smartphone che si collegherà all’auto, adattando automaticamente la distanza dello sterzo e la regolazione del sedile in base alle preferenze dell’automobilista. Non solo, sarà possibile impostare automaticamente anche la temperatura interna in base alle esigenze del singolo, oltre alla stazione radio preferita e il tragitto casa-lavoro.

Un maggiordomo virtuale

L’assistente virtuale pensa anche ai figli. Se l’itinerario prevede una sosta per accompagnare i ragazzi a scuola, l’auto accenderà in automatico le tv sui programmi con i cartoni animati. L’interazione con lo smartphone sarà totale. Per intenderci è come se Siri o Google Now diventassero parte della vettura. All’automobilista basterà parlare per accendere l’assistente virtuale, che gli ricorderà gli appuntamenti della giornata, il meteo previsto, le strade da evitare per il traffico sostenuto.

Apprenderà con il tempo

Un aiutante a tutti gli effetti che sarà intelligente perché in grado di apprendere dati e informazioni. Più tempo si passerà in auto e più lo Smart Assistant capirà le nostre esigenze e le nostre abitudini per aiutarci al meglio. Un esempio il livello di carburante. Inizialmente l’auto ci ricorderà di fare il pieno appena la macchina entrerà in riserva, ma se solitamente aspettiamo di avere a disposizione anche l’ultimo litro di benzina prima di fermarci al distributore, con il tempo la vettura si adeguerà ai nostri standard, indicandoci la pompa di benzina più vicina e della nostra marca preferita.

L’unione con il parabrezza virtuale

Il gruppo Jaguar Land Rover punta, un domani, a integrare lo Smart Assistant con il “Virtual Windscreen”, l’innovativo parabrezza “virtuale” firmato Jaguar che fornirà informazioni in tempo reale agli automobilisti e consentirà di fare proiezioni grafiche sui veicoli che li circondano e sulla strada migliore da percorrere.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]