Un viaggio attraverso i sensi: Lexus sceglie di stupire durante il Fuorisalone realizzando un’esperienza unica plasmata dallo space designer francese Philippe Nigro e dallo Chef stellato giapponese Hajime Yoneda, ingegnere giapponese che in pochi mesi è diventato uno degli chef più affermati a livello mondiale, alla Tortona Design Week dal 14 al 19 aprile.

Lexus al Fuorisalone

Alla Torneria in via Tortona, Lexus ha allestito un’esperienza davvero interessante: un percorso graduale di sensazione in sensazione dalla forte componente onirica che, attraverso tre zone diverse, ha il compito di risvegliare i cinque sensi in modi molto diversi.

 

I visitatori sono invitati ad assaggiare le creazioni dello Chef Yoneda nelle stranianti atmosfere ideate dal designer Nigro. Sapori che rimandano a profumi, rumori che rimandano a visioni e via dicendo, un concerto unico di immagini e rumori che rimandano ad uno spazio e a sensazioni altre, esterne: pioggia, legno, terra sono tutti elementi evocati grazie a escamotage organolettici d’impatto.

Un viaggio attraverso i sensi che saprà affascinare e catturare i visitatori.

Resta protagonista la Lexus, con il suo nuovo modello LF-SA, sviluppata dal Centro di Design Europeo, ED2 e svelata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra, ed esposta all’inizio del percorso a fare da punto di connessione tra l’arte e il design automobilistico.

In mostra anche le 12 opere candidate per il Lexus Design Award 2015, selezionati a partire dagli oltre 1.170 progetti presentati: quattro di questi sono stati trasformati in prototipi.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 − 6 =