Honda Accord: addio definitivo al mercato europeo nel 2015

Fuori dall'Europa dopo quasi trent'anni e senza nessuna erede.

Honda Accord Tourer
Honda Accord Tourer

Nel mese di febbraio del 2015, Honda terminerà la produzione della versione europea della berlina media Accord, proposta anche con la carrozzeria station wagon identificata dalla denominazione Tourer. Si tratta del terzo modello del costruttore nipponico che abbandona il Vecchio Continente, dopo la berlina Insight e la coupé CR-Z, entrambe a propulsione ibrida. D’ora in avanti, la filiale europea di Honda sarà concentrata solo sulla piccola Jazz e sulla compatta Civic, nonché sulle crossover HR-V e CR-V.

La Honda Accord abbandonerà definitivamente il mercato europeo, dato che non è prevista alcuna erede. Infatti, la Casa giapponese non importerà più questo modello per il vistoso calo di vendite che attanaglia le vetture di segmento D. Inoltre, sul successo dell’auto ha influito anche la differenziazione tra la versione europea della Accord e l’omologa versione americana, quest’ultima molto gettonata sul mercato USA.

Il debutto ufficiale della Honda Accord sul mercato europeo risale al 1986, quando fu commercializzata la terza generazione del relativo modello. Tuttavia, anche le due precedenti generazioni sono state vendute in Europa, anche se solo importate da terzi. La gamma europea della Accord ha compreso anche la station wagon con la denominazione Aerodeck, più la sportiva Coupé.

Nel 1996, ai tempi della quinta generazione, la Honda Accord fu equipaggiata per la prima volta con il motore diesel 2.0i TD da 105 CV di potenza. Due anni dopo fu la volta della versione sportiva della sesta generazione, equipaggiata con il motore a benzina 2.2i 16V V-TEC da 212 CV che portò al debutto la denominazione Type-R. Con la settima generazione del 2003, invece, tornò sia la motorizzazione diesel con l’unità 2.2 i-CDTi da 140 CV che la variante station wagon, ma con la denominazione Tourer. L’attuale ottava generazione, infine, è stata introdotta sul mercato europeo nel 2008 ed è disponibile anche con il motore diesel 2.2 i-DTEC da 150 CV.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]