Formula E: la Formula 1 con monoposto elettriche

Formula E
Formula E

Quest’anno partirà il primo campionato di Formula E, la massima competizione con monoposto a propulsione elettrica, ideata nel 2012 dalla Fia, organizzatrice anche del campionato mondiale di Formula 1. La gara inaugurale della Formula E si terrà il prossimo 13 settembre, sul circuito cittadino di Pechino, in Cina. A questa competizione prenderanno parte dieci scuderie, tra cui figura il team italiano Trulli GP di Jarno Trulli, ex pilota di Formula 1.

Parteciperanno anche altri team di ex campioni del Circus, come Andretti Autosport di Mario Andretti ed E-Dams di Alain Prost. Invece, per Super Aguri e Virgin Racing si tratterà di un ritorno, dopo le rispettive esperienze non molto entusiasmanti in Formula 1. Per il resto, al primo campionato di Formula e parteciperanno le scuderie China Racing, Dragon Racing, Audi Sport Abt, Mahindra Racing e Venturi Grand Prix.

Tutte le monoposto di Formula E avranno il telaio fornito dalla italiana Dallara e il motore elettrico da 272 CV di potenza massima di origine MGU, sviluppato da McLaren e abbinato al cambio fornito da Hewland, ma sviluppato anch’esso dalla Casa di Woking che fornisce anche l’elettronica. Tra i partner tecnici figura anche Renault, mentre la scuderia Williams fornirà le batterie al litio per l’alimentazione. Al progetto Formula E parteciperà anche Michelin con la fornitura di pneumatici, abbinati ai cerchi in magnesio Oz Racing e Tag Heuer per la telemetria.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]