Formula 1 2015, GP di Montecarlo: presentazione ed orari tv

Nico Rosberg e Lewis Hamilton rinnovano la loro sfida sul leggendario tracciato monegasco. Sarà la Ferrari il terzo incomodo?

Gilles Villeneuve, Monaco 1981

Ci sono quei circuiti di ultima generazione dei quali si fatica a ricordare una curva. Cordoli dai colori sgargianti, costruzioni futuristiche e tribune semivuote. E poi ci sono Monza, Spa-Francorchamps, Silverstone. E Monaco. Ovvero, la storia delle corse.

Il Gran Premio di Montecarlo in programma domenica 24 maggio non può essere considerato una semplice gara perché in realtà è un pezzo di storia. Un circuito affascinante, diverso, impossibile, anacronistico. Un circuito per campioni. C’è chi dice che sia una pista noiosa, che non permette sorpassi, dove non si vede spettacolo. A volte può essere capitato, ammesso che vedere campioni con un pelo sullo stomaco tale da passare a 300 allora a due centimetri da una barriera di metallo, non sia uno spettacolo.

Sarà: ma la realtà è che a Montecarlo si sono viste alcuni dei più eccezionali spettacoli che una corsa automobilistica abbia mai regalato: la meravigliosa vittoria di Gilles Villeneuve nel 1981, la “rivelazione” Ayrton Senna nel 1984, la cinquina del “re di Montecarlo” Graham Hill negli anni ’60. Insomma, Montecarlo anche per questi motivi è una gara mitica, unica che desta grande attesa. Ininterrottamente glamour da più di sessanta anni.

E che ogni anno è una sorpresa ed una opportunità per i talenti “veri” di emergere. L’ultimo nel 2014, lo sfortunato Jules Bianchi, a punti con la pachidermica Marussia. Tornando all’attualità, il tema della gara è sempre lo stesso: riuscirà qualcuno a scalfire la superiorità delle Mercedes? Lo scorso anno Nico Rosberg batté Lewis Hamilton – come accaduto nell’ultima gara di Barcellona – ed il terzo incomodo, alla fine però battuto, fu Daniel Ricciardo.

Quest’anno l’augurio che si fanno i tifosi della rossa è che Seb Vettel o Kimi Raikkonen possano rovinare la festa annunciata delle frecce d’argento: sarà difficile, ma se c’è una pista dove tutto può accadere, quella è Monaco, dove la Ferrari cerca un successo da 14 anni…

Orari e programmazione TV

La classicissima di Monaco è una delle gare in programma che la Rai proporrà in chiaro ed in diretta in contemporanea alla consueta programmazione di Sky. Come da tradizione monegasca, le prime libere si svolgono il giovedì e non, come di consueto, il venerdì.

Questo il programma completo :

  • Giovedì 21 maggio: alle 10 la prima sessione di prove libere (diretta su Sky e su RaiSport 1). Alle 14 la seconda sessione (diretta Sky e su RaiSport 2)
  • Sabato 23 maggio: alle 11 la terza sessione di libere (diretta su Sky e su RaiSport 1), mentre alle 14 sono previste le Qualifiche Ufficiali (diretta Sky e su Rai 2)
  • Domenica 24 maggio alle 14 la gara (diretta Sky e su Rai 1)
Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette + quattro =