Saloni dell’auto in Italia: possibile unione tra Bologna e Milano

Proprio nei giorni in cui gli occhi del mondo dei motori sono puntati su Parigi, noi li riportiamo sull’Italia. A far parlare, e non poco, le kermesse di Bologna e Milano che, forse, potrebbero allearsi.

L’annuncio di Sergio Marchionne a Parigi sull’ottimismo per il Milano Motor Show aveva fatto sperare nella realizzazione dell’evento dall’11 al 21 dicembre. Ma ora le cose cambiano. Vediamo come.

Milano e Bologna probabili alleate

Potrebbero diventare da nemiche, amiche, le kermesse delle due città italiane. Complice la grande attrattiva del Motor Show di Bologna e le mancate adesioni per il Salone meneghino. Soltanto l’Audi e il gruppo Fiat, infatti, avevano confermato la loro presenza. Le altre case costruttrici, invece, non si sono interessate all’evento. Per ora il Motor Show di Bologna resta programmato dal 6 al 14 dicembre, ma voci di corridoio parlano di una probabile accordo per organizzare un super-salone di macchine in Italia.

Programmi per il futuro

Secondo le ultime notizie, il Milano Motor Show potrebbe quindi essere cancellato a dicembre e riorganizzato per fine maggio 2015, proprio nel punto focale dell’Expo.

A Bologna, invece, rimarrà come data quella di dicembre 2014. Ma si sta discutendo, anche di una vera e propria collaborazione tra i due saloni auto. Potrebbe infatti essere studiato un “piano di alternanza”. Prima Bologna e poi la successiva edizione a Milano e quella dopo ancora tornare a Bologna, in uno scambio di ruoli che non vede vincitori né vinti ma solo la voglia di cooperare insieme per far divertire gli appassionati di motori e non.

Leggi anche:

 

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]