Salone di Detroit: tutte le novità, foto e video

Ricco l'assortimento proposto al Salone di Detroit

Half profile Volvo S90 Mussel Blue

Grandi eventi legati alle quattro ruote caratterizzeranno anche il 2016, a cominciare dal Naias (North American International Auto Show), tappa che aprirà la stagione motoristica.

VASTA SCELTA – A partire da sabato 16 gennaio il Salone di Detroit ammalierà la platea con ben cinquantadue proposte in anteprima, alcune addirittura mondiale. Diversi i campioni che intendono ergersi protagonisti e l’Infiniti QX50 ne costituisce brillante esempio, crossover sette posti tanto amato dagli americani ora rinnovato in alcuni tratti estetici quali significative modifiche a fari e cofano, nonché alle correzioni aerodinamiche, attraverso cui praticamente annullare rumori e vibrazioni.

DUPLICE TENTAZIONE – Fra le case più attive bisogna indubbiamente segnalare la Mercedes, pronta a sfoggiare la nuova Classe E tanto chiacchierato nell’ultimo periodo complici alcune succulenti anticipazioni, pronte a crearvi attorno notevole interesse. Caratteristiche peculiari le linee, interne ed esterne, estremamente morbide, simbolo di una personalità unica per il marchio, a cui si aggiunge un safety system completamente rinnovato. Seconda proposta tedesca la SLC, modello sostitutivo all’SLK, cambiato in alcuni determinanti aspetti quali il frontale, i motori e arricchita di parecchie innovazioni riguardanti la sicurezza, inclusa la frenata automatica.

BENIAMINA LOCALE – Chi fa gli onori di casa è invece la Ford, presente alla rassegna attraverso Fusion, la qui rinominata Mondeo. Nonostante pochi dettagli siano finora trapelati, da quanto si ha avuto modo di scoprire il look evidenzierà qualche ritocco, probabilmente su gruppi ottici e calandra così da rendere sempre più stuzzicante il muso della vettura.

TERMINA L’ATTESA – Un esordio assai atteso è invece quello della Volvo S90, raccontata negli scorsi mesi grazie a foto spia e indiscrezioni, ma ora giunta al debutto ufficiale. Lo stile aggressivo contraddistinguerà la berlina – offerta nelle tipologie benzina, diesel e ibrido plugin, tutte 2.0 – rispetto alla parte anteriore, meno propensa a esperimenti.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 8 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × due =