Tutte le berline presenti al Salone di Parigi

Le berlina di Audi, Ford, Hyundai, Jaguar, Maserati e Volkswagen.

Jaguar XE
Jaguar XE

Le berline sono meno gettonate rispetto al passato, ma alcune Case automobilistiche hanno scelto il palcoscenico del Salone di Parigi per presentare importanti novità. Tra queste figurano la nuova Volkswagen Passat, la nuova Ford Mondeo e la Jaguar XE, quest’ultima fondamentale per l’espansione del costruttore britannico nel segmento premium. Audi espone la A6 restyling, mentre Hyundai tenta il suo ingresso nel lusso con l’ammiraglia full optional Genesis. Il ‘Made in Italy’, invece, è rappresentato dalla versione speciale Ermenegildo Zegna della Maserati Ghibli.

1. Audi A6

Audi A6
Audi A6

La Audi A6 è stata sottoposta al restyling di metà carriera e la nuova gamma della berlina superiore di Ingolstadt è già disponibile sul mercato italiano, al prezzo base di 43.100 euro. Oltre alle innovazioni estetiche, le maggiori novità della A6 restyling riguardano la gamma delle motorizzazioni, con il debutto delle versioni ultra a basso impatto ambientale del propulsore a benzina 1.8 TFSI da 190 CV e del motore diesel 2.0 TDI da 150 CV e 190 CV. Tre versioni di potenza, invece, per l’unità 3.0 TDI V6 clean diesel: 218 CV, 272 CV e biturbo da 320 CV.

2. Ford Mondeo

Nuova Ford Mondeo
Nuova Ford Mondeo

Dopo due anni di attesa, ecco finalmente la quarta generazione della Ford Mondeo. La novità più interessante è la Mondeo Hybrid a propulsione ibrida da 99 g/km di emissioni di CO2, affiancata da altre versioni a basso impatto ambientale come la ecoNetic con il motore diesel 1.6 TDCi da 94 g/km di CO2, oppure la motorizzazione a tre cilindri 1.0 Ecoboost Turbo a benzina da 100 CV di potenza e 99 g/km di CO2.

3. Hyundai Genesis

Hyundai Genesis
Hyundai Genesis

La Hyundai Genesis sarà disponibile sul mercato europeo nella versione unica full optional da 65.000 euro, con il motore a benzina 3.8 V6 GDI, ad iniezione diretta, da 315 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico A/T ad otto rapporti con paddles al volante e alla trazione integrale HTrac AWD. La dotazione di serie comprende il tetto elettrico panoramico, il climatizzatore automatico trizona, il sistema di parcheggio automatico Smart Parking Assist System, il sistema di navigazione con schermo touch screen da 9,2 pollici e l’autoradio MP3 con 17 altoparlanti.

4. Jaguar XE

Jaguar XE
Jaguar XE

Jaguar torna nel segmento D con la XE che porta al debutto la nuova piattaforma a trazione posteriore, nonché la carrozzeria in alluminio ad alta densità. Inoltre, la gamma comprenderà le nuove motorizzazioni della linea Ingenium, tra cui l’unità diesel 2.0 D nelle versioni da 163 CV e 180 CV di potenza. Al top di gamma si porrà la sportiva Jaguar XE S, con il motore a benzina 3.0 V6 SC da 340 CV di potenza e 450 Nm di coppia massima. Il debutto sul mercato italiano della Jaguar XE si terrà nel corso del 2015.

5. Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna

Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna
Maserati Ghibli Ermenegildo Zegna

Dopo la Quattroporte, anche la Maserati Ghibli sarà proposta nella versione speciale Ermenegildo Zegna, sviluppata dalla Casa del Tridente in sinergia con l’omonimo atelier italiano. La Ghibli Ermenegildo Zegna deriva dalla versione S con la trazione integrale Q4 ed è riconoscibile per le per le seguenti caratterizzazioni estetiche: carrozzeria nella nuova tinta tristrato Azzurro Astro, cerchi in lega Urano da 20 pollici con la finitura Liquid Metal e gli interni in pelle Poltrona Frau color cuoio abbinata agli inserti in seta firmati Ermenegildo Zegna.

6. Volkswagen Passat

Volkswagen Passat GTE
Volkswagen Passat GTE

Al Salone di Parigi è presente anche la nuova Volkswagen Passat, giunta alla ottava generazione. Grazie alla piattaforma modulare MQB, condivisa con la Golf, la massa è diminuita di 85 kg. Tra le novità figura la versione GTE a propulsione ibrida, con la tecnologia Plug-In che consente la modalità di guida elettrica.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]