Alfa Romeo: la nuova MiTo Junior e la nuova Giulietta Sprint

Nuove versioni speciali per i due modelli del Biscione.

Alfa Romeo Giulietta Sprint
Alfa Romeo Giulietta Sprint

Al Salone di Parigi in corso, Alfa Romeo ha presentato le nuove versioni speciali Junior per l’utilitaria MiTo e Sprint per la compatta Giulietta. La Alfa Romeo MiTo Junior è riconoscibile esteticamente per i cerchi in lega da 17 pollici di colore bianco, tinta utilizzata anche per le calotte degli specchietti retrovisori. Il pacchetto estetico della MiTo Junior comprende anche il paraurti posteriore sportivo con i terminali di scarico cromati, nonché la finitura in Cromo Satinato per le maniglie e le cornici dei gruppi ottici sia anteriori che posteriori.

All’interno, invece, lo speciale allestimento Junior prevede le cuciture bianche per i sedili sportivi, volante sportivo sagomato, tappetini, cuffia in pelle del cambio e leva del freno a mano, in abbinamento alla plancia modello Street di colore nero con la strumentazione sportiva di colore bianco. La dotazione di serie, invece, comprende il climatizzatore automatico bizona, vetri posteriori Cristally Privacy, fendinebbia, Cruise control e il sistema multimediale Uconnect con schermo touch screen a colori da 5 pollici e comandi al volante.

La Alfa Romeo MiTo Junior sarà disponibile con i motori a benzina 1.4 aspirato da 78 CV, 900 TwinAir Turbo da 105 CV e 1.4 TB MultiAir da 140 CV con il cambio sequenziale TCT a doppia frizione, affiancato dal propulsore diesel 1.3 JTDm da 85 CV. Inoltre, alla kermesse francese è esposta anche la versione speciale Quadrifoglio Verde Launch Edition, prodotta in soli 999 esemplari nella specifica livrea opaca Grigio Magnesio.

La Alfa Romeo Giulietta Sprint, invece, è caratterizzata dallo stile sportivo che prevede il paraurti posteriore dedicato con terminali di scarico maggiorati, i cerchi in lega Sprint a cinque fori da 17 pollici e le finiture in antracite lucido per calotte degli specchi retrovisori, maniglie, calandra e cornici dei fendinebbia. La dotazione di serie comprende anche i cristalli posteriori oscurati, Cruise Control, sensori di parcheggio posteriori, climatizzatore automatico bizona e il sistema multimediale Uconnect.

Lo speciale allestimento Sprint della Giulietta prevede anche gli interni in tessuto e Alcantara con cuciture rosse, queste ultime riprese anche per il volante in pelle e in abbinamento alle finiture in tinta carbonio per pannelli delle porte e plancia. La Alfa Romeo Giulietta Sprint porta al debutto il motore a benzina 1.4 TB MultiAir da 150 CV, ma sarà disponibile anche con le altre motorizzazioni 1.4 Turbo GPL da 120 CV, 1.4 TB MultiAir da 170 CV, 1.6 JTDm da 105 CV e 2.0 JTDm nelle versioni da 150 CV e 175 CV di potenza.

Come giudichi l'articolo?
[Totale: 0 Media: 0]